gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin II: i segreti del secondo album dei Led Zeppelin

Quando si parla di Led Zeppelin non si può fare a meno di affiancare la formazione britannica al mistero, all’occulto e al fascino per questi concetti stessi. Anzi: in molte occasioni questa caratteristica ha portato la band britannica ad essere associata a caratteri come il satanismo, che hanno portato a polemiche di ben poco gusto; al di là di tutto quest’aspetto, vogliamo sottolinearvi i segreti che riguardano Led Zeppelin II, il secondo album in studio dei Led Zeppelin che ha portato a un proseguimento di quella grande epopea inaugurata dal primo album dei Led Zeppelin.

La storia di Whole Lotta Love

Di sicuro, il brano più rappresentativo di Led Zeppelin II è Whole Lotta Love, canzone che ha portato la band britannica ad un incredibile successo e, allo stesso tempo, alle polemiche relative alla paternità del brano, di cui Robert Plant ha ammesso l’aperta ispirazione a You Need Love di Muddy Waters (del 1962).

Il commento di Robert Plant relativamente al brano stesso è di incredibile importanza, soprattutto in relazione al celebre riff di Jimmy Page che ha fatto la storia: «Il riff di Page era il riff di Page. Era lì prima di qualunque altra cosa. Ho solo pensato “Beh, e adesso che faccio?” È stato un colpo di fortuna. Adesso ripagato profumatamente. All’epoca ci furono molte discussioni sul da farsi. Alla fine decidemmo che si trattava di un’influenza così vaga e remota nel tempo (erano già passati 7 anni) che… beh, ti pizzicano solo quando hai successo. Funziona così.»

Le registrazioni di Led Zeppelin II

Pubblicato il 22 ottobre 1969 negli Stati Uniti d’America e il 31 dello stesso mese in Regno Unito, l’album è caratterizzato – oltre che dalla presenza dei brani di celebre importanza, tra cui il sopraccitato Whole Lotta Love, – dalle registrazioni realizzate in maniera piuttosto veloce.

In effetti, la band si lanciò in un progetto che veniva costantemente realizzato nelle pause del tour, senza quel consueto ritiro spirituale e artistico che potesse favorire la realizzazione di un prodotto artistico: si trattava, ovviamente, di un periodo in cui l’ispirazione artistica della band superava qualsiasi fatica. 

I Led Zeppelin più famosi dei Beatles

La caratteristica fondamentale di Led Zeppelin II è il successo che ne conseguì: benchè oggi, pur essendo considerato uno dei prodotti più celebri della band, si tenga più conto di altri album – come Led Zeppelin IV -, il secondo album in studio dei Led Zeppelin rese la band più famosa dei Beatles. 

La band britannica riuscì a spodestare, in vetta alla classifica di vendita britannica, i Beatles, che si avviavano ormai verso una fase di tramonto a seguito del grande successo di Abbey Road: una sorta di passaggio di testimone ideale, che consacrerà definitivamente la band.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.