gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin: la storia di Icaro, il misterioso logo della band britannica

Quando pensiamo ai Led Zeppelin le prime cose che ci vengono in mente sono alcune iconiche canzoni come ‘Black Dog’, ‘Stairway to Heaven’, ‘Whole Lotta Love’, ‘Kashmir’ e tante altre ancora. I fan dei Led Zeppelin e della musica in generale, ricorderanno sicuramente anche il famoso logo di ‘Icaro‘. Oggi vogliamo concentrarci proprio su questo aspetto, cercando di analizzare le origini di questo iconico logo.

Icaro, figlio di Dedalo e Nacraute

Prima di andare avanti è doveroso fare delle precisazioni. La prima cosa che ci viene in mente è ‘ma chi era in realtà Icaro?’ Icaro è un personaggio della mitologia greca. La leggenda narra che Icaro, figlio di Dedalo e Nacraute, per fuggire da Creta con delle ali di creta e piume si avvicinò troppo al sole e, di conseguenza, la cera si sciolse facendo precipitare rovinosamente il giovane in acqua.

Questa, probabilmente, potrebbe anche essere anche una bella analogia con la storia della musica rock. Prendete ad esempio alcune rockstar come Kurt Cobain, Amy Winehouse e Jimi Hendrix: questi straordinari artisti, insieme a tantissimi altri, sono saliti in cielo per poi cadere rovinosamente a terra, autodistruggendosi completamente.

Il collegamento tra Icaro e la band britannica dei Led Zeppelin

Ora, però, torniamo al vero succo del discorso: il collegamento tra Icaro e i Led Zeppelin. I fan dei Led Zeppelin riconoscerebbero subito l’immagine di Icaro, ma ne conoscono le origini?

Il simbolo, a dirla tutta, non è mai stato un vero e proprio logo della band britannica. L’immagine è stata si scelta dai Led Zeppelin, ma era destinata alla loro etichetta discografica: la Swan Song Records. Il logo, inoltre, è ripreso da un dipinto dell’artista britannico William Rimmer intitolato ‘Evening (The Fall of Day)‘ e risalente al 1869. Il dipinto originale si trova oggi nel Museum of Fine Arts di Boston, nel Massachussets.

L’uomo che ha ripreso il disegno di Rimmer adattandolo alla Swan Song Records si chiama invece Joe Petagno ed è un disegnatore statunitense noto soprattutto per alcune sue copertine realizzate per gruppi come i Motorhead, i Marduk e i gli Illdisposed. L’artista ha inoltre lavorato con i Pink Floyd e i Led Zeppelin, appunto. Nonostante non sia mai apparso su nessun album della formazione britannica e nonostante sia stato pensato appositamente per l’etichetta discografica Swan Song Records, il simbolo di Icaro sarà in qualche modo sempre e comunque associato ai Led Zeppelin.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)