gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin: quella volta che la band sconvolse il pubblico francese nel 1969

I Led Zeppelin rappresentano, senza alcun dubbio, una delle realtà artistiche più importanti di sempre; il successo che la formazione britannica ha ottenuto nella sua storia, rapportato agli anni relativamente brevi di convivenza musicale, non ha pari nella storia della musica, così come inedito è stato l’atteggiamento rivoluzionario che la band capitanata da Robert Plant e Jimmy Page ha avuto nella sua significativa storia. Eppure, se oggi non c’è bisogno di effettuare presentazioni di nessun tipo, nel parlare dei Led Zeppelin, nel 1969 la situazione era completamente differente e la formazione, in occasione di uno spettacolo in una piccola città a sud di Parigi, fu in grado di sconvolgere il pubblico presente attraverso le sue sonorità.

Come i Led Zeppelin sconvolsero il pubblico francese nel 1969

Scendendo subito nel dettaglio di quel concerto francese del 1969, che vi abbiamo precedentemente citato come momento piuttosto importante nella carriera della formazione britannica, vale la pena sottolineare che cosa successe in quella sede, e perchè si può parlare di momento in cui i Led Zeppelin sconvolsero il pubblico francese. Presente come una delle quattro band che si sarebbero dovute esibire in una manifestazione musicale tradizionale, i Led Zeppelin caratterizzarono il punto di rottura con quel modo di pensare e sentire la musica fino a quel momento storico ben preciso.

Tra gli spettatori l’interrogativo fu chiaro: “Quella dei Led Zeppelin è definibile musica?”; in effetti, fino a quel momento mai nessuno aveva osato così tanto, attraverso una concezione sia strumentale, sia testuale di quel tipo. I Led Zeppelin portavano per la prima volta sul palco le urla, gli eccessi artistici e musicali, la sperimentazione sonora che soltanto Jimi Hendrix (pur “senza voce”) aveva già creato, la natura di testi che si discostavano definitivamente dalla tradizione, oltre che un atteggiamento rivoluzionario e rinnovato, che partiva dall’immagine e culminava con la personalità mostrata sul palco. Un tutt’uno di emozioni e immagini che dovevano essere assimilate a poco a poco ma che, invece, vennero mostrate tutte insieme, attraverso una crepa fondamentale che ha generato quella rivoluzione di cui i Led Zeppelin si sono fatti promotori. 

La nascita dei Led Zeppelin e lo sviluppo della formazione britannica

Parlare dei primi anni dei Led Zeppelin potrebbe apparire come molto scontato, eppure essenziale ai fini dello sviluppo storico artistico che la formazione britannica ha avuto nel corso dei suoi anni. La band capitanata da Robert Plant e Jimmy Page si è originata sulle macerie degli Yardbirds, e ha ottenuto un successo planetario che l’ha portata a essere apprezzata e amata in tutto il mondo.

Il tutto, ovviamente, con quell’atteggiamento rivoluzionario che solo le grandi realtà artistiche sono riuscite a creare: dallo scontro con la contessa Eva von Zeppelin fino al controverso primo album in studio, i Led Zeppelin hanno fatto la storia della musica non a caso.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.