gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin: Robert Plant ha raccontato un aneddoto sconosciuto ad un fan

I Led Zeppelin, considerati come i veri pionieri dell’hard rock, hanno scritto pagine importanti nella storia della musica. E oggi, dopo circa 50 anni dal loro scioglimento, continuano a girare voci e vicende a loro legate.

L’incontro tra Robert Plant e un fan in una tavola calda

Tanti i rumors girati in questi ultimi mesi, l’ultimo dei quali riguarda ancora una volta la coppia Jimmy Page-Robert Plant. Recentemente lo storico vocalist dei Led Zeppelin ha raccontato ad un piccolo gruppo di fan in una tavola calda un aneddoto piuttosto interessante.

Una delle ragazze, Siddhi Velankar, ha perfino avuto la fortuna di scattarsi un selfie con Plant. La foto, pubblicata su Twitter, ha fatto presto il giro del mondo: nella didascalia molto chiara e diretta la ragazza ha scritto: “Quando incontri @RobertPlant nella cucina di Amma e ti racconta di quella volta che ha fumato erba in spiaggia con Jimmy Page.”

Lo strano rapporto di Robert Plant e Jimmy Page

Questo testimonia come il rapporto tra l’iconico due degli Zeppelin non sia stato sempre così burrascoso come sembra. L’immagine di Robert Plant e Jimmy Page che condividono uno spinello sulla spiaggia, mentre guardano il tramonto, è davvero strana ed emozionante allo stesso tempo.

L’amicizia tra i due musicisti dei Led Zeppelin, come ben sapete, non è sempre stata rose e fiori. Il compositore britannico di West Bronwich, proprio qualche anno fa, parlando di una possibile reunion della band disse: “Ciò che 25-30 anni fa era pure passione ed adrenalina, oggi sarebbe solo un teatrino. Jimmy dovrebbe finirla con certi discorsi e iniziare a pensare di costruire qualcosa di nuovo.”

Lo storico chitarrista dei Led Zeppelin Jimmy Page, intervistato da Uncut, ha riposto al pungente commento di Plant in questo modo:

“Un teatrino? Noi? Assurdo. Certo, in passato sicuramente eravamo un qualcosa di inimitabile, di unico, ma oggi non sarebbe assolutamente un teatrino.”

Insomma, ne abbiamo sentite parecchie di storie sull’iconico duo Plant-Page, ma qualcosa ci dice che ne sentiremo ancora, ancora e ancora.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)