gtag('config', 'UA-102787715-1');

Chester Bennington: in arrivo nuova musica della leggenda dei Linkin Park, tutte le info


Chester Bennington è stato un cantautore e musicista statunitense, passato alla storia come frontman della band Linkin Park. Il 20 Luglio del 2017 è stato ritrovato senza vita nella sua dimora a Palos Verdes Estates, in California. La tragica morte del cantante, ha gettato nel più profondo sconforto non solo la famiglia e gli amici, ma anche tutti i suoi fan che erano sicuri non avrebbero mai più ascoltato la sua musica. Solo di poche ore fa invece, la bellissima notizia, diffusa in rete dai Grey Daze – la band nella quale militava Bennington prima dei Linkin Park.

CHESTER BENNINGTON, CARRIERA E INGRESSO NEI GREY DAZE

Nel 1998 Chester Bennington entra in contatto con gli Xero – band che solo un anno dopo cambierà il proprio nome in Hybrid Theory, ponendo le basi della futura e prolifica carriera dei Linkin Park. Ma, prima di quel periodo, Bennington aveva militato nel gruppo Grey Daze, con i quali aveva ottenuto un discreto successo in Arizona.

Da quella collaborazione – breve ma fruttuosa – vennero pubblicati due album. Wake Me del 1994 e …No Sun Today del 1996. Ad oggi però, sono stati proprio i Grey Daze a mettere in circolazione delle registrazioni inedite di Chester, incise nel suo periodo con la band. “Mi ha dato un senso di chiusura con la sua perdita – ha detto il batterista Sean Dowdell a Radio 1 Newsbeat – qualcosa a cui ho lavorato per un paio di anni in suo onore”.

IN ARRIVO UN ALBUM DI INEDITI DI CHESTER BENNINGTON CON I GREY DAZE

Il ricordo di Chester Bennington è dunque più vivo che mai da quando – ex colleghi e compagni di band dei Grey Daze – hanno deciso di lavorare ad un nuovo album, composto da inediti scritti dal compianto cantante. “Sento di avergli fatto giustizia, sapete?” ha commentato sempre Sean Dowdell a proposito. Un progetto che – in realtà – era stata un’idea dello stesso Bennington. “Nel 2016 avevamo deciso che volevamo la gente sentisse questa musica”. 

Il frontman dei Linkin Park non fece mai in tempo a ri-registrare le sue parti vocali. Ma il batterista decise di proseguire nel lavoro, per omaggiare la memoria dell’amico. Ovviamente, il progetto presentò non poche difficoltà dato che era necessario lasciare le parti di Chester intatte ma modificare tutto il resto. “Questa è una delle ragioni per le quali ci sono voluti due anni e mezzo, perché eravamo in un territorio inesplorato – ha commentato Dowdell[…] Ma credo che abbiamo fatto un ottimo lavoro. Credo che abbiamo creato un capolavoro”. 

CHESTER BENNINGTON, IL NUOVO ALBUM E LE COLLABORAZIONI CON ALTRI ARTISTI

Il nuovo album di inediti – contenente canzoni scritte da Chester Bennington durante il suo periodo con i Grey Daze – si chiama Amends. Nella tracklist, oltre a pezzi della band, si trovano anche i contributi di amici e familiari del cantante dei Linkin Park. Tra i tanti, hanno collaborato membri dei Korn e dei Breaking Benjamin. “Durante il processo di registrazione sono stato colto da un’illuminazione – ha spiegato il batterista dei Grey Dazeho capito che avremmo potuto dare qualcosa indietro a Chester”.

Un progetto dunque, quello di Amends, che coinvolge tutte le persone più vicine a Chester Bennington e che hanno voluto omaggiare la sua memoria. “Potevamo invitare i suoi figli e far cantare loro le sue canzoniqualcosa che non ha mai potuto fare mentre era in vita. – ha concluso emozionato Sean Dowdell[…] Quando stai scrivendo, tutto ha un significato. Ma poi, quando perdi un amico, e guardi indietro, assume tutto un altro significato”. 

A QUANDO L’USCITA DI AMENDS?

Amends, il disco di inediti di Chester Bennington con i Grey Daze e tante guest star d’eccezione, sarebbe dovuto uscire il 10 Aprile 2020. Tuttavia, a causa della crisi sanitaria da Coronavirus, l’uscita è stata posticipata a Giugno. Per non deludere le aspettative dei fan – frementi di sentire ancora una volta il loro beniamino – la band ha fornito la possibilità di segnarsi online, per sentire in anteprima delle parti dell’album.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.