L’ultimo concerto dei Queen negli USA con Mercury, era il 15 settembre 1982

Il 15 settembre 1982 ad Inglewood, una cittadina della California, si teneva l’ultimo concerto dei Queen negli USA con il loro leader Freddie Mercury. Un leader a cui la band britannica deve molto per la sua presenza scenica e il suo carisma. In questo articolo, racconteremo la storia di questo concerto non particolarmente fortunato per quanto riguarda gli spettatori paganti, ma sicuramente importante nella storia del gruppo. Da quel giorno i Queen non si esibirono mai più negli USA insieme al loro cantante.

L’ultimo concerto dei Queen negli USA ad Inglewood

Il concerto tenuto ad Inglewood in quel 15 settembre, rappresentava la seconda data consecutiva nella cittadina del tour Hot Space. Era l’ultima tappa del tour nordamericano, e i Queen si esibirono di fronte a 10.251 spettatori. Billy Squier fu l’artista che aprì il concerto, unendosi al resto della band al termine dell’evento per suonare insieme il brano Jailhouse Rock.

Secondo alcune fonti, Michael Jackson era presente nel backstage, incontrando il gruppo prima del concerto. Si tratta di un addio piuttosto triste negli Stati Uniti. La band negli anni successivi si esibì nei palcoscenici più importanti del mondo, senza mai fare ritorno nel nordamerica insieme al loro leader, che morì il 24 novembre 1991.

Concerti poco fortunati

Per quel tour, nel forum di Inglewood, erano attesi tantissimi spettatori. L’affluenza però non si rivelò sufficiente, con i Queen che si videro ridurre a soli due concerti dai quattro previsti nella cittadina della California. Il tutto fu confermato da Roger Taylor in una intervista su MOJO, che parlò di una serie di concerti “poco fortunata”.

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.