freddie-mercury-relazioni

Mary Austin e Freddie Mercury: tra l’amore, la bisessualità e la morte

Dopo il grande successo del biopic su Freddie Mercury e le voci su un possibile sequel (per noi non avrebbe senso, ne abbiamo parlato qui), il successo dei Queen continua. Di pari passo, rimbalzano storie e aneddoti assolutamente particolari. Tra tutti, quelli che riguardano il rapporto tra Freddie e Mary Austin, la sua amica del cuore ed ex fidanzata. Vediamo una delle interviste rilasciate per il Daily Mail dalla Austin.

La proposta di matrimonio

Anche il film la mostra, ma la realtà quale fu? Mary Austin raccontò di aver ricevuto una sorta di matrioska al cui interno c’era un anello di giada incantevole. Lei rimase di sasso e disse praticamente subito a Freddie “sì”. Era chiaramente innamorata di lui, profondamente ricambiata. Ma Freddie non aveva ancora scoperto di essere bisessuale.

Ciò che accadde qualche tempo dopo fu incredibile. Freddie era già molto famoso, i Queen avevano già pubblicato diversi album e un giorno Mary notò un abito da sposa antico in un negozio. Non erano tornati sull’argomento, così lei gli chiese, un po’ velatamente, se fosse ora di comprare il vestito. Freddie rispose:”No“. Ci aveva ripensato.

La scoperta della sessualità

Il motivo per cui Freddie ci ripensò fu, chiaramente, perché si confrontò con se stesso e con il fatto che fosse bisessuale. Secondo Mary, lui voleva davvero sposarla, ma Freddie non riteneva giusto sposare una donna consapevole di essere bisessuale.

Giunse il momento in cui si confessò. Le disse di essere bisessuale. La risposta di Mary fu altrettanto particolare, quasi spiazzante “Freddie, non penso che tu sia bisessuale. Penso tu sia gay”. Ciò non cambiò comunque il rapporto tra i due.

Certo, lei si legò ad un altro uomo, si sposò e visse la sua vita, così come Mercury. Ma gli rimase sempre accanto, anche se ci fu qualche momento di profonda tristezza per la fine della relazione. Ci fu un giorno in cui lui disse: “e pensare che ero così bello”. Mary se ne andò consapevole di essere sul punto di piangere.

Dure parole per la band

Il giudizio estremamente positivo e lusinghiero di Mary verso Freddie non si estese anche al resto della band. Lei rivelò di aver lasciato un quarto delle royalties degli ultimi quattro album dei Queen alla band stessa, sebbene le spettassero. Denunciò inoltre il fatto di essersi allontanati da lei dopo la morte di Mercury, colpevoli di non essersi occupati a sufficienza dell’amico e compagno.

Freddie richiese una promessa a Mary: solo lei doveva occuparsi della sua tomba e della tumulazione in quanto impaurito dei fan ossessivi. In comune accordo, Mary Austin prese l’urna con le ceneri di Freddie e le portò in un posto segreto e ancora oggi non si sa dove sia sepolto. Non c’è dubbio che Mary abbia rispettato e amato Freddie Mercury ed è insolita la denuncia verso i colleghi del frontman.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.