17 January, 2021, 06:20

Metallica: le loro canzoni suonate durante le proteste universitarie a Istanbul (VIDEO)

I ragazzi che frequentano l’università di Istanbul hanno deciso diffidassi ad i brani dei Metallica per manifestare il proprio disappunto a proposito di una decisione che li riguarda da vicino. La protesta è stat infatti organizzare per richiedere le dimissioni del loro nuovo presidente lealista Melih Bulu. Quest’ultimo è stato nominato capo della prestigiosa università dal presidente Recep Tayyip Erdogan, lealista e membro del partito conservatore AK del paese.

I Metallica alla manifestazione studentesca

Nonostante Bulu abbia affermato di non avere intenzione di cambiare la cultura e l’approccio all’insegnamento dell’istituto, molti studenti hanno comunque chiesto le sue dimissioni durante le proteste che hanno avuto luogo nel campus, durante la giornata di mercoledì 7 gennaio. L’accompagnamento all’insegna heavy metal non è casuale, ma è stata selezionata a seguito di un’intervista televisiva che Bulu ha rilasciato il giorno prima delle proteste, in cui ha rivelato di essere un fan dei Metallica.

Ecco il video della protesta andata in scena ad Istanbul

Nel corso dell’intervista di Bulu avrebbe di fatti dichiarato: “Sono un rettore che ascolta hard rock, i Metallica”. La protesta è quindi andata in scena con il sottofondo delle canzoni di maggiore successo della band, tra cui ovviamente non potevano mancare “Master Of Puppets” e “Sad But True”. L’iniziativa è stat filmata e ne possiamo ora apprezzare lo spirito rivoluzionare nel video qui sotto.

Lars Ulrich: “Il prossimo album dei Metallica sarà il migliore di sempre!”

Parlando invece della band che ha composto le canzoni suonate durante la protesta, il batterista Lars Ulrich ha promesso che il seguito di “Hardwired… To Self-Destruct” del 2016, sarà il miglior album che lui e i suoi compagni di band abbiano mai realizzato. In una recente intervista rilasciata a Classic Rock ha dichiarato: “È il disco più pesante, il più bello. Seriamente, se non pensassimo che il nostro miglior album sarà il prossimo, allora perché dovremmo continuare a fare musica?”.

Lars Ulrich: “Non penso che i Metallica smetteranno mai di fare dischi”

Il  musicista ha aggiunto: “Noi Metallica amiamo il processo creativo ed è difficile per me immaginare che smetteremo mai di fare dischi.”. Lo scorso novembre, aveva detto: “Siamo da tre, quattro settimane impegnati piuttosto seria nella scrittura. E di tutta la merda che sta andando avanti in questo periodo, pandemie, incendi, politica, problemi razziali, è così facile cadere in uno stato depressivo. Ma scrivere mi fa sempre sentire entusiasta del futuro.”. La data di pubblicazione ed il titolo dell’album devono essere ancora annunciati.

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com