3 March, 2021, 21:20

Michael Jackson: le assurde e bizzarre richieste del Re del pop

Di leggende e storie intorno alla figura di Michael Jackson ne girano parecchie e, su questo, non ci piove. Quello che però ha raccontato l’assistente del Re del pop –Scott Shaffer– ha davvero dell’incredibile.

Dopo circa dieci anni dalla scomparsa del Re del pop, sono emerse -anche grazie e soprattutto al ritrovamento del suo diario segreto– tutte le manie, le ossessioni e le bizzarre richieste di Michael Jackson. Tra i chiodi fissi di Jackson c’erano: diventare il più grande artista di tutti i tempi ed… essere immortale! Tra le sue più grandi ossessioni c’era poi, naturalmente, quella per la chirurgia estetica.

Scott Shaffer -storico assistenze dell’iconica voce di ‘Thriller‘- non ha fatto altro che confermare queste voci. Intervistato dal Sun, l’uomo ha confermato le tante voci che girano su Jackson, aggiungendo alcuni dettagli inediti. Stando alle parole di Shaffer, infatti, Michael Jackson non sopportava un “no” come risposta. E, essendo tra le tante cose anche permaloso, si offendeva e s’indispettiva se qualcuno gli dava una risposta negativa.

Continuando col suo racconto, Shaffer ha raccontato delle assurde e improbabili richieste di Michael Jackson:

“Un giorno ad esempio mi diede istruzioni su come aprire un negozio di gioielli. Ad un certo punto arrivò a fare richieste assurde e, naturalmente, non si aspettava un “no” come risposta.”

 

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)