Morte di David Bowie: Il gesto della ex moglie che fece infuriare i fan

Il cantautore David Bowie è entrato nel cuore di moltissime persone, lasciando un vuoto incolmabile nel momento della sua morte. Nella notte tra il 10 e l’ 11 gennaio 2016, il cantante si avvalse delle pratiche di eutanasia, dopo l’aggravarsi di un tumore al fegato che gli aveva tolto qualsiasi energia. La morte di David Bowie venne annunciata su Facebook in primis, coinvolgendo subito gli artisti più famosi e non solo in un profondo lutto. Sono molte le persone intorno al cantautore ad aver parlato di lui nei giorni successivi. C’è però un gesto di tale Mary Angela Barnett che fece infuriare i fan di Bowie.

La reazione alla morte di David Bowie

Mary Angela Barnett, o Angie Bowie nel suo nome da coniuge del cantante, è la ex moglie di David Bowie. I due si conobbero nel 1969, per poi sposarsi nel marzo 1970. Nel ’71 nacque il loro primo figlio, Zowie, oggi conosciuto come Duncan Jones, famoso regista e sceneggiatore britannico. I due divorziarono nel 1980, ponendo fine ad una passionale e turbolenta storia d’amore.

Mentre il mondo veniva a conoscenza della morte di David Bowie, Angie si trovava nella casa del Grande Fratello Vip, nell’edizione britannica. Gli autori del programma precisarono che le regole del gioco sono molto rigide e che l’ex modella americana, come tutti gli altri concorrenti della casa, non ha accesso a nessun mezzo d’informazione che sia radio, tv o connessione internet. L’annuncio della morte di David Bowie le fu dato dunque a telecamere spente, anche per salvaguardare le sue reazioni dall’impatto mediatico. A quanto pare, con sorpresa per i più, la donna non rimase molto colpita, tanto da decidere di proseguire la sua avventura nel reality nonostante la brutta notizia. Il gesto, seppur giustificato dalla loro brusca separazione, fece infuriare alcuni dei fan del cantautore.

Il rapporto con la ex moglie

Sono molti gli aspetti da tenere conto per valutare il gesto dell’ex moglie di Bowie. Con la sentenza di divorzio, le venne riconosciuta una buonuscita di 750.000 dollari pagabili in 10 anni con l’obbligo di non rilasciare dichiarazioni relative al periodo del matrimonio. Il figlio fu affidato al cantante e dopo qualche anno interruppe i rapporti con la madre. Su questa vicenda la donna dichiarò: “David mi odia ed è colpa sua se mio figlio non mi parla“. Di tutta risposta il Duca Bianco la descrisse negativamente: “Ha la sensibilità di una nocciolina ed è così piena di sé che in confronto Narciso impallidisce“.

Angela continuò per un periodo nell’abuso di alcol e droghe e tentò due volte il suicidio, ritrovando l’equilibrio solo nel 1993 quando conobbe l’ingegnere Michael Gassett, con il quale iniziò a condurre una vita più stabile.

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.