gtag('config', 'UA-102787715-1');

Cinque motivi per amare i Led Zeppelin

I Led Zeppelin hanno caratterizzato una delle entità artistiche più importanti della storia della musica, riuscendo a innovare e a rivoluzionare il mondo del rock e non solo. Quando si parla dei Led Zeppelin non si può fare a meno di citare tutte quelle determinazioni fondamentali della formazione britannica, che hanno portato la stessa a divenire celebre e a stabilire dei canoni artistici che ancora oggi vengono osservati come fondamentali. Eppure, se confrontiamo i Led Zeppelin con altre formazioni come i Rolling Stones, I Queen o i Pink Floyd, che comunque hanno fatto la storia della musica, ci rendiamo conto che tutto ciò è stato fatto in un tempo relativamente breve, a conferma non soltanto del grande talento dei singoli membri, ma anche di quella alchimia che irrimediabilmente è stata distrutta nel momento in cui, nel 1980, John Bonham ha trovato una tragica morte. Vogliamo però tornare indietro nel tempo e analizzare, nello specifico, la genesi di una formazione britannica e il suo grande successo, parlandovi di quelli che sono i 5 motivi per amare il Zeppelin che portino a capire il perché di questo grande successo e, allo stesso tempo, il perché anche della celebrità di una formazione che ha fatto la storia. Ovviamente, i cinque motivi sono ricavati da una pura soggettività che può essere messa in discussione in qualsiasi momento ma che, nonostante ciò, rimane propria di un singolo giudizio.

Cinque motivi per amare i Led Zeppelin: la rivoluzione musicale

Il primo tra i 5 motivi per amare i Led Zeppelin te l’abbiamo già chiarito precedentemente, nel parlare di quel grande potere della formazione britannica nel innovare e rivoluzionare la storia della musica. È proprio la rivoluzione quel canone che ci porta a pensare che i Led Zeppelin siano una formazione diversa rispetto alle altre, pur non prendendo in considerazione l’essere migliori o peggiori di un’altra realtà musicale. Il sound dei Led Zeppelin, le specifiche caratteristiche dei singoli artisti, il talento di ognuno dei quattro musicisti che fanno parte della band, la creazione di veri e propri capolavori e l’utilizzo di strumenti musicali come se fossero il prolungamento di se stessi fanno parte di tutte quelle caratteristiche che portano le Zeppelin a superare ogni canone convenzionale che fosse stato stabilito dalla storia della musica.

I Led Zeppelin hanno portato, con la loro esperienza e con la loro creazione, ad una rivoluzione che ancora oggi viene vista come necessaria e fondamentale nella storia della musica.

La creazione di capolavori

Correlato a quanto abbiamo precedentemente detto, tra i 5 motivi per amare i Led Zeppelin c’è anche quello che riguarda la creazione di veri e propri capolavori artistici. Soffermandoci sui singoli brani non saremmo in grado di cogliere tutte le caratteristiche essenziali di ciò che diciamo, dal momento che canzoni come Kashmir, Stairway to Heaven, Whole Lotta Love, Immigrant Song e tante altre ancora sono di grandissimo valore e di incredibile importanza, ma vanno inserite all’interno di un contesto molto più ampio che riguarda la natura dei singoli album i quali, per loro stessa definizione, possono definirsi dei capolavori nel contesto musicale artistico specifico all’interno dei quali sono stati realizzati.

In una visione di insieme, dunque, guardare ai Led Zeppelin vuol dire guardare ad una serie di capolavori discografici che non hanno bisogno del singolo di traino o della canzone maggiormente orecchiabile o di più semplice diffusione, ma che fungono da veri e propri gioielli nella storia della musica.

Il talento di John Bonham

Il terzo motivo che prendiamo in considerazione riguarda lo specifico talento di John Bonham. Se abbiamo considerato che ognuno dei membri della formazione gode e ha goduto di un talento incredibile, quello del batterista supera qualsiasi canone possa essere preso in considerazione, nella storia della musica e dell’arte in generale. Se guardiamo alle grandi creazioni di John Bonham, al suo incredibile talento, al suo rapporto con uno strumento che non fungeva soltanto da mezzo per la propria carriera, ma anche da prolungamento di se stesso, ci rendiamo conto di quanto John Bonham non avesse rivali nella storia della musica nell’ambito della sua batteria. Lo dimostra l’assolo di Moby Dick, lo dimostrano le immense prestazioni che riescono a dettare il ritmo del successo dei Led Zeppelin, lo dimostra il destino di una formazione che senza di lui non ha saputo e non ha potuto andare avanti.

Il misticismo e l’esoterismo dei Led Zeppelin

Il quarto tra i 5 motivi per amare il Zeppelin sta in quelle chiavi di lettura e di interpretazione che molto spesso si ritrovano all’interno dei testi della formazione. In quante occasioni in e Zeppelin sono stati accusati di satanismo e in quante altre, allo stesso tempo, si riesce a cogliere una determinazione esoterica o mistica all’interno di un brano della band? Il modo di realizzare gli album, le canzoni, i simboli e i testi da parte della formazione britannica non è mai banale, e ha sempre seguito un filo logico che ha affascinato e ancora oggi attrae numerosissime persone. Personalmente, non lo si può che ritenere un motivo in più di idolatria che deve essere mossa nei confronti della formazione stessa.

La meteora dei Led Zeppelin

L’ultimo tra i motivi che prendiamo in considerazione sul perché amare il Zeppelin è quello relativo alla durata della formazione stessa e alla permanenza dei singoli membri all’interno del contesto specifico della formazione. Pensare alle reunion o a motivi di nuova attività musicale da parte della band vorrebbe, in qualche modo, scalfire il ricordo perfetto di una perla che non ha avuto bisogno di un cinquantennio o di diverse decadi per perfezionarsi nel migliore dei modi.

I Led Zeppelin rappresentano una meteora artistica di grandissimo valore, in grado di rivoluzionare la storia della musica e dell’arte nei pur pochi anni di permanenza nel mondo della musica. Come per tutti i grandi progetti che, nonostante la loro durata, hanno saputo offrire tanto, il ricordo che si ha dei Led Zeppelin è in qualche modo potenziato dalla durata relativamente breve della formazione. In qualche modo, probabilmente, se i Led Zeppelin fossero durati di più non penseremmo lo stesso.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.