gtag('config', 'UA-102787715-1');

Muse, film in arrivo per la band: “La nostra versione di The Wall” svela Matt Bellamy

Nonostante il generale blocco imposto dalla pandemia da Coronavirus – che ha costretto rockstar e band a mettere da parte esibizioni live e concerti – le notizie in ambito musicale non mancano. Gli artisti si danno da fare per lavorare a nuovo materiale e risollevare gli animi dei loro fan con la notizia di prossime uscite. Come i Muse – capeggiati dal frontman Matt Bellamy – che hanno recentemente ufficializzato il rilascio di un nuovo film. “La nostra versione di The Wall” ha detto il cantante, aumentando l’hype intorno al progetto.

PINK FLOYD, IL FILM THE WALL IN PROMOZIONE ALL’OMONIMO ALBUM

Il riferimento di Matt Bellamy ovviamente, è alla pellicola The Wall, pubblicata dai Pink Floyd nel 1982 e basata sull’album omonimo del 1979. Il film, diretto da Alan Parker, altro non è infatti che la trasposizione cinematografica del concept album, prodotto da Roger Waters e soci. The Wall narra la vicenda del protagonista – Pink – famosa rockstar che lotta con i propri demoni e i suoi problemi di droga.

All’inizio della pellicola, Pink si trova in una stanza d’albergo e – mentre guarda alla TV un vecchio film di guerra – ritorna con la memoria ai momenti più tragici e significativi della usa esistenza. La morte del padre durante la Seconda Guerra Mondiale, la madre opprimente e iperprotettiva, il maestro di scuola severo e la moglie infedele.

MUSE, MATT BELLAMY PARLA DEL NUOVO FILM DELLA BAND

Parlando a Zane Lowe di Apple Music’s Beats, Matt Bellamy – iconico frontman dei Muse – ha annunciato la prossima uscita di una pellicola della band, disponibile dall’estate 2020. “La nostra versione di The Wall” l’ha etichettato Bellamy, facendo riferimento al film dei Pink Floyd, del 1982.

“La cosa bella dei Muse è che questa estate abbiamo questo lavoro in uscita. Lo abbiamo girato durante i due show all’O2 di Londra a Settembre dello scorso anno – ha continuato a raccontare il cantante – quindi ha elementi degli show live, ma anche degli elementi visivi degli ultimi album – estetica anni ’80, cose fantastiche”.

IL NUOVO FILM DEI MUSE IN USCITA NELL’ESTATE 2020

“E’ come fosse la nostra versione di The Wall – ha ribadito Matt Bellamy, a proposito del nuovo film dei MuseIl mio manager mi ha detto di sottolineare che il film è stato in parte girato prima che succedesse quello che sta succedendo […] ma parla di un virus. Non sapevamo nulla quando stavamo facendo il film, ma sarà interessante perché è ambientato in un mondo inventato”. Il riferimento è ovviamente alla situazione di blocco e preoccupazione, messa in moto dalla pandemia globale da Covid-19.

Proprio a causa del lockdown – imposto dalla maggior parte dei Governi per ridurre il contagio e fermare il virus – Matt Bellamy ha annunciato che il film verrà rilasciato online e non nelle sale cinematografiche. “E’ decisamente il miglior tipo di film che abbiamo mai fatto” ha concluso il cantante dei Muse, augurandosi che possa uscire presto – tra Giugno o Luglio 2020. Nel frattempo, Bellamy stesso ha rilasciato un nuovo singolo da solista – l’8 Maggio 2020 – dal titolo Tomorrow’s World.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.