gtag('config', 'UA-102787715-1');

Nirvana, l’ultima canzone segreta di Kurt Cobain mai pubblicata era destinata a…

“Se attraverserai questo per me, ti giuro che morirò per te”. Questa sarebbe il significato dell’ultima canzone firmata dallo storico leader dei Nirvana, ovvero Kurt Cobain. Era l’anno 1994, pochi mesi prima del suo suicidio tragico (anche se molti affermano che si trattò di un finto suicidio e che il cantante non si uccise). Kurt nel 1994 era attivissimo: aveva fatto un concerto memorabile a Seattle, aveva concluso alla grande il tour in Europa e aveva scritto dei pezzi. Pensate che l’ultima canzone segreta di Kurt Cobain mai pubblicata era destinata alla moglie, Courtney Love, per molti imputata come la vera responsabile della morte di Kurt.

Chi canta l’ultimo pezzo del leader dei Nirvana

Ma dove si trova questo pezzo? Si trova forse nei vari archivi segreti dei forum dei Nirvana oppure di Kurt Cobain? In realtà no, non è un pezzo dei Nirvana. Può essere considerato un brano inedito e segreto del leader dei Nirvana e firmato da Kurt solamente come autore. Forse questa cosa vi farà strabuzzare gli occhi e magari non ci crederete, ma di fatto è così. L’ultima canzone segreta di Kurt Cobain mai pubblicata era destinata a Courtney Love ma la donna non era solo l’oggetto del pezzo, ma sarebbe dovuto essere lei a cantarla. E lo fece eccome.

Dove si può trovare il brano di Kurt Cobain?

“I swear that I would die for you”. Questo cantano gli Hole, la storica band di Courtney Love che ebbe anche una certa fortuna negli anni Novanta e che in questo caso prende direttamente le parole di Kurt. Come si intitola la canzone? Si chiama Asking for It e avrebbe dovuto fare parte dell’album Live Through This, ma non fu mai inclusa in quel disco che, di fatto, fu uno dei migliori degli Hole. Pensate che Kurt Cobain non è “presente” in quel disco solamente come in Asking For It, ma anche come chitarrista non accreditato nella traccia Miss World.

L’ultimo brano scritto da Kurt Cobain

Sembra che Asking for it sia l’ultimo brano mai scritto da Kurt Cobain e il fatto che non sia incluso nella discografia di Kurt è quantomeno singolare. E di cosa parla questo brano? È un messaggio d’amore lasciato e dedicato proprio a Courtney Love, come una sorta di allusione amorosa che il cantante provava in modo davvero intenso per la cantante. Una curiosità, il pezzo non fa alcun riferimento alla figlia Frances Bean e c’è da chiedersi il motivo. Ovviamente non abbiamo la risposta a questa domanda e se fosse vivo la si potrebbe chiedere direttamente a Kurt.

L’addio di Kurt

Kurt Cobain lo ricordiamo così, dai suoi diari: “Il sopruso peggiore che ho patito quest’anno [il 1994] non sono state né le esagerazioni dei media né i pettegolezzi da pollaio, ma la violenza rivolta contro le mie idee personali, rubate a me durante i miei soggiorni in ospedale o nei viaggi in aereo o in hotel. Mi sento costretto a dire vaffanculo vaffanculo a tutti quelli tra voi che non hanno nessun rispetto per me come persona che sono. Mi avete ferito più di quanto potete mai immaginare.”

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.