gtag('config', 'UA-102787715-1');

Nirvana: qual è il disco più raro e costoso della band di Aberdeen?

Dopo la morte del frontman Kurt Cobain, avvenuta nella sua dimora di Lake Washington Boulevard East di Seattle nell’aprile del 1994, i Nirvana cessarono d’esistere. Deceduto all’età di 27 anni, Cobain entrò di diritto nel cosiddetto Club dei 27 insieme ad alcune rock star come Janis Joplin, Amy Winehouse, Jim Morrison, Brian Jones, Jimi Hendrix e tanti altri ancora. Nonostante abbiano avuto una carriera piuttosto breve -poco meno di dieci anni- i Nirvana possono vantare alcuni dei più grandi successi della storia del rock, uno su tutti Smells Like Teen Spirit, estratto dall’iconico album ‘Nevermind‘. Oggi vogliamo soffermarci proprio sui più grandi lavori discografici della band di Aberdeen, cercando si capire insieme quale sia il disco più raro e costoso dei Nirvana.

Nirvana: qual è il disco più raro e costoso della band di Aberdeen?

Certo, alcuni –con l’avvento di internet e delle piattaforme in streaming dall’ascolto facile- avevano dato per superato il caro vecchio vinile, ma la verità è che più in voga che mai. Questo perchè, naturalmente, il suono offerto dal vinile è un qualcosa irripetibile. Per non parlare poi dell’aspetto economico: anche se non amiamo comparare Arte e denaro, dobbiamo ammettere che il riscontro economico è un aspetto alquanto interessante. Oltre che artistico, infatti, il vinile diventa sempre più un oggetto di valore e, alcuni di essi, riescono a raggiungere cifre veramente importanti.

Come potete immaginare, valutare ogni singola edizione di un vinile non è affatto un compito semplice e, nella maggior parte dei casi, per quantificare il valore di un vinile si fa riferimento all’anno di pubblicazione. Prendiamo ad esempio in analisi i Nirvana: anno dopo anno ogni singolo vinile della band grunge cresce di valore, continuamente. Questo perchè all’epoca ne furono stampati veramente pochi, a causa dell’avvento del CD.

Come dicevamo, analizzare e valutare un venile non è mai un compito semplice, quindi ci affideremo a Discogs, sito specializzato nella catalogazione e valutazione di vinili e CD.

Bleach (1989, Sub Pop)

  • LP, Limited edition, vinile bianco
  • USA, 8 Agosto 1989
  • Prezzo più alto: 2,221,45 $
  • N. Catalogo: SP 34

Love Buzz/Big Cheese (1988, Sub Pop)

  • Singolo, Limited edition, numerato
  • USA, 1 novembre 1988
  • Prezzo più alto: 2,937,00 $
  • N. Catalogo: SP 23 Sub Pop Singles Club

Nevermind (1991, Geffen Records)

  • LP
  • USA, 24 settembre 1991
  • Prezzo più alto: 498,00 $
  • N. catalogo: DGC-244257

Olor Adolescente = Smells Like Teen Spirit (RCA)

  • 7”, Promo
  • Argentina, 1991
  • Prezzo più alto: 200,00 $
  • N. Catalogo: RCA-0758

Blew  (1998, Tupelo)

  • 12”, EP
  • UK, dicembre 1998
  • Prezzo più alto: 195,00 $
  • N. Catalogo: TUPEP8

Incesticide (1992, DGC)

  • LP, Compilation, Limited Edition, Vinile Blu
  • USA, 1992
  • Prezzo più alto: 178,00 £
  • N. Catalogo: DGC-24504
Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)