gtag('config', 'UA-102787715-1');

Noel Gallagher: “tutte le cose che ho in comune con Kurt Cobain”

Torniamo in casa Gallagher per parlare di alcune dichiarazioni rilasciate da Noel a proposito di Kurt Cobain. In un’intervista infatti il fratello di Liam ed ex membro degli Oasis, ha parlato del frontman dei Nirvana, dando la sua personale opinione sia su di lui che sull’album del 1991 Nevermind. Scopriamo dunque in questo articolo cosa ha detto Noel Gallagher del cantante scomparso tragicamente nel 1994.

NOEL GALLAGHER, LE DICHIARAZIONI SULL’ALBUM DEI NIRVANA: NEVERMIND

Prima di scoprire cosa ne pensi Noel Gallagher di Kurt Cobain, vediamo cosa ha detto – nella stessa intervista riportata anche da Sounds Blog – dell’album rilasciato dai Nirvana nel 1991. Parliamo ovviamente di Nevermind, il disco capolavoro che non solo portò la band statunitense alle vette del successo ma riuscì a trasformare il Grunge in un genere mainstream, conosciuto a livello internazionale.

“Tutti gli album grandiosi diventano ancora più grandi con il tempo. – ha esordito Noel Gallagher a proposito del lavoro discografico di Kurt Cobain, Dave Grohl e Krist Novoselicnon invecchiano mai e non passano mai di moda. Se oggi ascolti Nevermind sembra ancora rock che proviene dal futuro”.

L’INTERVISTA DI NOEL GALLAGHER SU KURT COBAIN, JOHN LENNON E PAUL MCCARTNEY

Noel Gallagher non è nuovo a dichiarazioni e commenti sulla carriera dei Nirvana e del loro frontman. Già in un’intervista concessa a Guitar World nel 1999 aveva parlato di Kurt Cobain paragonandolo al duo compositivo dei Beatles, formato da John Lennon e Paul McCartney.

“La sola persona per cui io abbia rispetto come compositore negli ultimi dieci anni è Kurt Cobain. – aveva detto l’ex Oasis all’epoca – Lui era un perfetto incrocio tra Lennon e McCartney. Cantava energicamente come Lennon ma le sue melodie erano affini a quelle di Paul McCartney”. Un giudizio che rivela una chiara ammirazione nei confronti dell’autore di Smells Like Teen Spirit. Tanto più se si pensa che Kurt Cobain fosse un grande fan e ammiratore della musica dei Fab Four.

KURT COBAIN, LE ULTIME PAROLE DEL FRATELLO DI LIAM GALLAGHER

Dopo le dichiarazioni rilasciate per Guitar World, Noel Gallagher è tornato a parlare di Kurt Cobain anche con NME. Il fratello di Liam avrà cambiato idea sul cantante dei Nirvana o la sua ammirazione sarà rimasta la stessa? “Vorrei aver conosciuto Kurt Cobain. Ho sempre avuto un’affinità con lui” ha esordito Noel, come anche riportato da Sounds Blog. Ma su cosa si basa questa presunta somiglianza tra i due, secondo il chitarrista?

“Come me era mancino, aveva gli occhi blu […] amava i Beatles – ha continuato a svelare l’ex membro degli OasisMi sarebbe piaciuto passare del tempo con lui. Una volta ho chiesto come fosse a Mark Coyle, che ha co-prodotto Definitely Maybe e lavorava come tecnico del suono con i Teenage Fanclub quando andarono in tour con i Nirvana, e mi ha risposto “E’ un fottuto pazzo, ma lo adoreresti”. 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.