Nuovo album degli AC/DC sarà dedicato a Malcolm Young

Nuovo album degli AC/DC sarà dedicato a Malcolm Young

Nuovo album degli AC/DC: adesso è (quasi) sicuro

Non molto tempo fa ve ne abbiamo parlato, anticipandovi la possibilità di un nuovo album degli AC/DC. Non siamo certamente dei chiaroveggenti: la notizia che i membri degli AC/DC (Angus Young, Phil Rudd e Brian Johnson) erano stati avvistati a Vancouver (presso i Warehouse Studios) ci aveva fatto pensare.

Se però avevamo parlato di quello che potesse essere il senso di un nuovo album, adesso abbiamo qualche elemento in più. Innanzitutto, un margine maggiore di sicurezza; se prima c’era solo qualche avvistamento, che poteva essere facilmente smentito, adesso iniziano a parlare le fonti. A parlare – nelle ultime ore – sono stati fonte vicine alla hard rock band australiana. Pensare che sia tutto un gioco mediatico è difficile. I dettagli sono chiari, il nuovo album degli AC/DC ci sarà e sarà realizzato con la band ripristinata, in un modo o nell’altro. 

L’album sarà dedicato a Malcolm Young?

Ciò che subito appare chiara è la natura di questo album. L’ultimo album della band è stato Rock Or Bust, del 2014. Il nuovo album della band sarà completamente diverso, sia per tracce, sia per temi che musicalmente parlando. L’idea è partita da Angus Young, che ha deciso che se esiste un destinatario a cui dedicare questo prodotto discografico, esso ha anche un nome e un cognome ben precisi: Malcolm Young.

Malcolm e Angus hanno registrato insieme tantissimi pezzi, che potrebbero essere riutilizzati nell’album stesso; inoltre, pensare ad un ultimo album degli australiani, pensato proprio come dedica speciale, fa riflettere sulla spettacolarità degli intenti. E, dati questi intenti stessi, che cosa aspettarsi dal risultato?

L’indiscrezione riportata da JAM Magazine

A rompere ogni indugio è stato JAM Magazine. La rivista si è servita di un’indiscrezione riferita da una fonte – non resa nota – molto vicina agli AC/DC. Questa fonte avrebbe dichiarato la volontà di Angus Young di omaggiare il defunto fratello, utilizzando parti ritmiche che sono state composte e registrate da due nei momenti in cui vissero insieme.

Questa l’indiscrezione riportata da JAM Magazine: “Tutte le tracce conterranno parti di chitarra ritmica registrate da Malcolm Young. Cinque anni prima di ‘Black Ice‘, il quindicesimo album degli AC/DC, Angus e Malcolm hanno vissuto assieme e hanno composto centinaia di pezzi, molti dei quali sono stati registrati e sono stati messi da parte fino ad ora. Angus ha scelto le migliori tracce da queste registrazioni e ora è tornato in studio per registrarle con i compagni di band Phil Rudd, Cliff Williams e Brian Johnson“.

 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.