gtag('config', 'UA-102787715-1');

Oasis in reunion nel 2022, parla Liam Gallagher

Non c’è mai fine alla questione “reunion Oasis“, neppure in questo 2020. Liam Gallagher, l’ex voce della band britannica e ora autore di due fortunatissimi album solisti, si è lasciato andare su Twitter a dichiarazioni importanti. Ha infatti detto: “Noel mi ha chiamato per chiedere la riunione degli Oasis nel 2022“. Ora, non possiamo sapere se sia effettivamente uno scherzo, e quindi un’altra delle trovate di rkid per tenere viva l’attenzione e far parlare di sé di continuo. Fatto sta che potrebbe anche essere vero; sicuramente Liam Gallagher vuole la reunion degli Oasis nel 2022!

SCETTICISMO PER LA REUNION?

La rock star ha suggerito su Twitter che una reunion degli Oasis sarebbe in programma per il 2022. Molti dei suoi fan sembrano però scettici in quanto conoscono il personaggio e soprattutto l’uso che lui fa di Twitter. Lo stesso Liam ha ammesso di usare Twitter quando è alticcio e ubriaco, dando sia sfogo di tutte le sue ire e confessando diversi particolari su di lui. Anche in questo caso ha dato modo di rispondere alle varie domande dei fan e anche alle loro provocazioni, dando però anche qualcosa di più ficcante.

IL FUTURO DI LIAM DOPO IL TERZO ALBUM

Liam Gallagher ha sollevato le speranze dei fan degli Oasis sul fatto che la band potrebbe finalmente essere pronta per un ritorno, dicendo che suo fratello lo ha chiamato “implorando” per una riunione. In un messaggio ai suoi 3,2 milioni di follower su Twitter, la rock star ha affermato che ha intenzione di ritirarsi come artista solista dopo il suo prossimo album e ha suggerito che una reunion degli Oasis è in programma nel 2022. Ha scritto: “Ho intenzione di ritirarmi come artista solista dopo l’album n. 3 dato che ho appena ricevuto una telefonata da mio fratello che mi implorava di ricominciare gli Oasis nel 2022 se credi nella vita dopo l’amore, dai, andiamo LG x.

I FOLLOWER DI LIAM GALLAGHER

il messaggio arriva poco dopo che Gallagher aveva pubblicato scherzosamente che stava per “finire con sé stesso” dopo il suo terzo album, aggiungendo: “Solo non penso che potrò più lavorare come solista, posso scrivere cosa mi piace e anche lui può, ma penso che sia per il meglio.” Molti seguaci di Gallagher sono sembrati scettici riguardo al suo suggerimento su una riunione degli Oasis – con il cantante e suo fratello ed ex compagno di band Noel in una faida di lunga data da quando il gruppo si è separato nel 2009.

LA RISPOSTA DI NOEL GALLAGHER

Smettila di prenderci in giro Liam“, ha scritto uno dei suoi seguaci. “Non scherzare con il mio cuore Liam“, ha aggiunto un altro. “Non essere un fuocherello“, ha detto un fan. A novembre, Noel ha affermato che una riunione degli Oasis sembrava improbabile grazie al comportamento online del fratello “idiota“. Ha detto al Big Issue che ogni tweet pubblicato da Liam è un “chiodo nella bara” per un ritorno per la band. “È strano il comportamento di qualcuno che mi fa il bavaglio per alzare il telefono e dire che facciamolo“, ha detto Noel. “Aveva messo tutta la sua vita in attesa di rimettere insieme Oasis. Ma ogni tweet che invia, è un altro chiodo nella bara di quell’idea.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.