Oggetti rock all’asta | Da Freddie Mercury ai Nirvana

Oggetti rock all’asta: quali sono stati venduti?

Di oggetti rock all’asta, nella storia, ce ne sono stati tantissimi. Molte, infatti, sono stati gli eventi che hanno permesso di mettere in vendita alcuni cimeli storici. Abiti, chitarre o appunti degli artisti sono tra i più gettonati. A volte si tratta di vere e proprie stranezze, altre volte di celebri cimeli appartenuti agli artisti più importanti di sempre. In quest’articolo cerchiamo di parlare di tutto il possibile. Vi diremo, infatti, quali oggetti rock sono stati venduti all’asta nel corso degli anni: dai più comuni ai più rari. Li conoscevate tutti?

La giacca di Freddie Mercury

Tra gli oggetti rock all’asta, uno dei più celebri è sicuramente la giacca di Freddie Mercury. Il leader dei Queen di giacche storiche ne ha certamente avute, come la celebre giacca gialla. Oggetti rock all'asta: la giacca di Freddie Mercury

Nel 2016, invece, fu messa all’asta la sua gialla di pelle bianca e rossa. La giacca fu indossata da Freddie Mercury durante il Magic Tour del 1986, e divenne un vero e proprio marchio di fabbrica.

La lettera di Kurt Cobain

Non certamente un abito, ma un cimelio di grandissimo valore. Di Kurt Cobain è stata messa all’asta anche la sua chitarra (oltre che numerosissimi oggetti da parte del suo coinquilino, ma questa è un’altra storia). La lettera di Kurt Cobain che, però, ha suscitato tantissimo interesse è quella che il leader dei Nirvana ha destinato alla Geffen. Il contenuto? Niente di importantissimo… minacciava semplicemente di sciogliere la band.

A proposito di lettere, all’asta è andata anche una scritta da David Bowie. Nessuna minaccia, però, questa volta. La lettera era indirizzata a un fan.

Ciocche di capelli di David Bowie, John Lennon ed Elvis Presley

Forse non può essere considerato un cimelio storico, ma le ciocche di capelli sembrano essere state sempre apprezzate dal pubblico delle aste. Tra gli oggetti rock all’asta ci sono, infatti, le ciocche di capelli di David Bowie, John Lennon ed Elvis Presley. Questi preziosi cimeli sono anche stati strapagati!

Quelli di David Bowie sono stati messi in vendita a 4 mila dollari (cifra che ci si aspettava di ottenere); eppure, qualcuno – nel giugno del 2016 – ha offerto 18 mila dollari per ottenerla. E non sono nulla di fronte ai 48 mila dollari che ha ottenuto la parrucchiera dei Beatles in cambio di una ciocca di capelli che le era stata donata proprio da John Lennon. Nel 2016, inoltre, un’altra ciocca del leader della band inglese è stata venduta per 36 mila dollari.

Ma se queste cifre sembrano altissime, è perchè non avete ancora letto quelle relative a Elvis Presley. Che la capigliatura dello statunitense fosse preziosa lo si sapeva già, ma non ci si aspettava che potesse valere, addirittura, 115 mila dollari. Eppure, un collezionista non si è fatto tanti problemi.

La batteria di Ringo Starr

Sempre in tema Beatles, un altro degli oggetti rock all’asta è stata la batteria di Ringo Starr. Pezzo per pezzo, con tanto di firme da parte del batterista dei Beatles, è stato messo tutto in vendita. Si tratta di un vero e proprio cimelio storico, a cui sono allegate anche le bacchette.

E che dire, non distaccandosi dalla band di Liverpool, degli occhiali di John Lennon? Le classiche lenti tonde che sono diventato il simbolo del cantante dei Beatles, nonchè della cultura di quegli anni, sono state messe all’asta anch’esse, insieme ad alcuni manoscritti di John Lennon, come il testo di “Being for the Benefit of Mr. Kite”, canzone del 1967.

 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.