gtag('config', 'UA-102787715-1');

Patty Pravo e il suo litigio con i Pink Floyd a Roma

Patty Pravo, cantante italiana che ha fatto delle provocazioni il proprio marchio di fabbrica, è stata in grado di rivoluzionare l’immagine della donna nel mondo della musica, almeno nella penisola italica. La cantante originaria di Venezia, ha raggiunto un grande successo europeo con album come Pazza idea, Pensiero stupendo o La bambola. Proprio per il suo carattere irriverente, è stata protagonista di un episodio negli anni passati, che ha raccontato al quotidiano Il Giornale. L’episodio riguarda un litigio con uno dei membri dei Pink Floyd, quando entrambe le compagini avevano parecchi anni in meno di quelli attuali.

Il racconto di Patty Pravo

La vicenda è avvenuta al Piper di Roma, in cui la cantante si esibiva con una certa frequenza. “C’erano ragazzi che venivano  da tutto il mondo, soprattutto dall’Inghilterra. Ho litigato con i Pink Floyd perché un pomeriggio arrivarono per provare e io ero passata dal palco, ormai ero già Patty Pravo, per salutare Carlo Faletti, che era il dj storico di questo storico locale.

La Pravo ha poi continuato: “Avevamo creato delle luci psichedeliche con dei colori a olio che si mettevano dentro un proiettore, quindi venivano fuori queste luci particolari, e allora George Roger Waters tranquillamente ha detto: ‘Ah, ma voi avete copiato da noi!’… e litigammo, ma poi siamo diventati amici. Dopo parecchi anni ho comprato un loro impianto strepitoso, forse il più grande impianto al mondo in quel periodo.”

Una storia che ha dell’incredibile, tra una brava cantante italiana e uno dei gruppi rock più importanti nella storia della musica.

Il Piper Club

Patty Pravo, in quegli anni, si sentiva davvero una star, almeno in quello storico locale di Roma dove venne scoperta. Alberigo Crocetta la scoprì durante una serata al Piper Club, motivo per cui venne soprannominata “La ragazza del Piper“, in cui venne colpito dalla presenza scenica di quella bellissima ragazza bionda.

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.