gtag('config', 'UA-102787715-1');

Pink Floyd, il litigio tra David Gilmour e Roger Waters che generò “Comfortably Numb”

Come sono arrivati Roger Waters e David Gilmour a creare “Comfortably Numb”, uno dei pezzi più belli e leggendari dei Pink Floyd? Tutto partì da un litigio tra Roger Waters e David Gilmour il quale diede vita a tutto. Data la storia della band e la fama del pezzo, è interessante sapere come è nata quella canzone così iconica e straordinaria. Inutile dire che nei loro primi anni nella band, sia Gilmour che Waters avevano bisogno l’uno dell’altro, come fanno tutti i compagni di band. Il duo creativo voleva sempre tirare fuori il meglio l’uno dall’altro.

La genesi

Il singolo “Comfortably Numb” è nato in un momento in cui il rapporto tra Waters e Gilmour si era fratturato quasi al punto di non poter essere riparato. Le differenze creative sembravano pronte a dividere la band per sempre. Nel libro di Mark Blake del 2008 Comfortably Numb: The Inside Story Of Pink Floyd, Gilmour aveva confessato che il brano è arrivato come “il mio ultimo lampo con la capacità di Roger di lavorare insieme in modo collaborativo”. La canzone è stata inizialmente creata durante le sessioni di registrazione per l’omonimo album di debutto da solista di Gilmour nel 1978.

I dissidi interni

Il problema di David Gilmour era che non si sentiva molto parte del gruppo e voleva sentirsi appagato dai Pink Floyd. Questo piacere non gli era però permesso a causa del carattere molto forte del bassista. Tuttavia, la traccia prese vita una volta che Waters unì i suoi testi con la parte strumentale che proveniva da un enorme litigio che aveva avuto con il suo amico David Gilmour. Sappiamo che The Wall è considerato uno dei capolavori di Waters ma, senza Gilmour, non sarebbe mai stato così iconico.

La dichiarazione di Roger Waters

Parlando con Absolute Radio nel 2011, Waters ha raccontato in modo chiaro il litigio che fece tirar fuori quel pezzo leggendario che è Comfortably Numb. Ha detto: “Dave e io, quando eravamo nel sud della Francia, dove abbiamo fatto la maggior parte delle registrazioni di The Wall, abbiamo ha avuto un grave disaccordo sulla registrazione di “Comfortably Numb. Probabilmente è una storia in cui la sua memoria e il mio ricordo sono quasi identici. Avevamo creato una traccia ritmica e mi era piaciuta molto e lui aveva pensato che non fosse abbastanza precisa ritmicamente, quindi ha ritagliato di nuovo la traccia di batteria e ha detto “va meglio”, quindi ho risposto “no, non lo è, lo odio”.”

L’opinione del co produttore Bob Ezrin

Il co-produttore Bob Ezrin aveva parlato in modo più dettagliato di Waters, aggiungendo che la versione di Gilmour era più “essenziale e più dura” di quella di Roger. Ezrin ha detto: “Si è trasformato in un vero braccio di ferro. Ma almeno questa volta c’erano solo due lati della discussione. Dave da un lato; Roger e io dall’altro. Dopo molte discussioni, l’accordo tra i due venne raggiunto. Il corpo della canzone avrebbe dovuto avere un arrangiamento orchestrale; l’outro, incluso quell’ultimo, pazzesco assolo di chitarra, sarebbe stato tratto dalla versione più difficile preferita da Gilmour.” Questo era il litigio tra David Gilmour e Roger Waters che generò “Comfortably Numb”.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.