gtag('config', 'UA-102787715-1');

Perchè i Pink Floyd si chiamano così?

Il gruppo rock britannico Pink Floyd è considerabile una delle band più influenti nella storia del rock. Fondato da Syd Barrett, George Roger Waters e Nick Mason nella Londra del 1965, i Pink Floyd hanno conquistato intere generazioni, sia fan che musicisti, notevolmente irradiati dalle note della band. Per celebrare questo storico gruppo della musica rock, andiamo a scoprire perchè i Pink Floyd si chiamano così.

Origini del nome dei Pink Floyd

All’epoca della formazione della band, a cavallo tra il 1963 e il 1965, Syd Barrett, che in seguito abbandonò il gruppo per diversi problemi, scelse il nome Tea Set. In realtà l’origine di quelli che sarebbero poi diventati i Pink Floyd cambieranno diversi nomi: Sigma6, Meggadeaths, Abdabs e tra questi anche il precedentemente citato Tea Set. Ed è con questo nome che la band riscuote un discreto successo, composto al tempo anche da Nick Mason, Roger Waters, Bob Klose e Richard Wright.

Ben presto i ragazzi inglesi scoprirono che il nome Tea Set era già utilizzato da un’altra formazione, cosa che spinse Syd Barrett a creare un nuovo nome. Egli scelse infine The Pink Floyd Sound, l’unione dei nomi di due grandi bluesman: Pink Anderson e Floyd “Dipper boy” Council.

Il nome eccessivamente lungo, spinse la band ad eliminare “Sound” e dunque lasciando The Pink Floyd. L’articolo “The” venne utilizzato fino al 1970, quando Barrett non faceva più parte della band. Da quel periodo infatti, si troverà spesso il nome Pink Floyd. Alla domanda su come avesse avuto l’ispirazione per quel nome, Syd Barrett diede una risposta insolita, ovvero che il suggerimento arrivò dagli alieni.

Chi sono Floyd Council e Pink Anderson

I nomi che vanno a comporre Pink Floyd, quindi, sono quelli di due bluesman: Floyd Council e Pink Anderson. Il primo, è stato un cantante blues nato a Chapel Hill, Carolina del Nord, il 2 settembre 1911. Non fu molto conosciuto neanche per la sua epoca. Council avrebbe registrato ventisette canzoni, ma soltanto sei sarebbero reperibili della sua carriera da solista.

Pink Anderson è stato un cantante e chitarrista del genere blues, abile anche nell’utilizzo dell’armonica a bocca. Nacque a Laurens, Carolina del Sud, il 12 febbraio 1900. Si limitò a registrare solo alcuni brani all’inizio degli anni ’60.

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.