Prima band di Freddie Mercury, Ibex, Smile, Sour Milk Sea

La storia della prima band di Freddie Mercury

Tutti sanno che prima di approdare ai Queen Freddie Mercury ha avuto un trascorso in altre band, che hanno determinato la sua formazione musicale. In effetti, accanto al talento vocale che l’ha sempre contraddistinto, il leader dei Queen ha avuto bisogno di maturare in esperienza all’interno di piccole formazioni, che hanno avuto anche gravi problemi economici, prima di trovare la via del successo. A dire il vero, come abbiamo già detto in altre occasioni, anche il successo dei Queen non è stato così naturale come sembra, ma è stato il frutto di una scommessa vinta, oltre che di tanto talento. 

Ibex, la prima band di Freddie Mercury

La prima band in assoluto di Freddie Mercury è stata quella degli Ibex. Dopo aver ricevuto il diploma presso l’Ealing Art College, il futuro leader dei Queen si unì a una band che non ebbe successo, e che – anzi – fu segnata dai problemi economici. La formazione di cui l’allora Freddie Bulsara fece parte comprendeva anche Mike Bersin alla chitarra, Mick Smith alla batteria e John Taylor al basso.

La formazione è nata e si è sciolta nel 1969, suo unico anno di attività salvo considerare il biennio 2005-2006, in cui la band si è riunita per partecipare al Official Queen Fan Club, in cui Harry Hamilton ha preso il posto di Freddie Mercury, e poi al concerto dei Flash Harry al Royal Albert Hall.

Nonostante lo spirito di Freddie Mercury e la sua tenacia, che lo portarono a imparare tutti i brani della band a memoria in soli due giorni, la band fu segnata dai problemi economici, che la portò a dover vendere vestiti e altri materiali per finanziare la propria musica. Addirittura, i membri della formazione – abitando in piccoli appartamenti – furono costretti a dormire a terra in mancanza di posti letto. L’ultimo concerto degli Ibex, che prima del cambiamento del nome in Wreckage che preannuncerà il loro scioglimento, ci fu il 9 settembre 1969 al The Sink, un piccolo club di Liverpool in cui, raccontano le cronache locali, Brian May e Roger Taylor vennero invitati sul palco.

L’esperienza con i Sour Milk Sea e l’affermazione agli Smile

Dopo l’esperienza con gli Ibex, che aveva già messo in contatto Freddie Mercury con Roger Taylor e Brian May, Freddie Mercury visse un altro intermezzo musicale prima di trasferirsi definitivamente in quelli che furono i celebri Queen.

L’intermezzo di cui parliamo è stato quello con i Sour Milk Sea, band che apprezzò particolarmente il talento di Freddie Mercury e lo ingaggiò senza batter ciglio; dovette, però, far fronte ben presto con il suo carattere esuberante, che causò un deterioramento (anche se già in atto) tra Gallop e Chesney, che decisero di sciogliersi determinando la fine del gruppo. Si dice che l’unico concerto di Freddie Mercury con questa band ci sia stato nell’ottobre del 1970.

Dopo quest’esperienza avverrà il trasferimento negli Smile privi di Tim Staffell. Dopo l’approdo nella band, che con Freddie Mercury sarà completamente rivoluzionata a partire dal nome e dal loro, inizierà quella gloriosa storia dei Queen che tutti conosciamo.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.