gtag('config', 'UA-102787715-1');

Prince, la storia e il vero significato di Purple Rain

Prince è stato uno degli artisti più importanti che ha avuto un notevole successo soprattutto negli anni ottanta. Dopo la sua scomparsa, il mondo della musica ha subito una gravissima perdita. Polistrumentista, performer innovatore, artista meticoloso, pignolo ed anche complesso. Il suo successo per antonomasia è sicuramente Purple Rain, una canzone che è uscita nel 1984 ma che nessuno potrà mai dimenticare e che ad oggi è la preferita di moltissime persone e non a caso. Si tratta sicuramente di un capolavoro, ma cerchiamo di scoprirne il significato.

L’album e il film Purple Rain

Purple Rain non è semplicemente una canzone di Prince, ma è anche il titolo del suo secondo album, nonché colonna sonora del film “Purple Rain”. Nel 1984 uscì infatti il film che vedeva come protagonista Prince nei panni di un musicista con una situazione familiare complicata, che si innamora di una donna ma dalla quale è diviso, in quanto lei appartiene ad una “band” rivale. Proprio alla fine del film sentiamo la magnifica canzone che gli dà il titolo. Nel film la band del protagonista si chiama proprio The Revolution, come la band che affianca Prince nell’esecuzione dell’album. Infatti, l’artista aveva composto il suo secondo album interamente da solo e si trovava senza una band che lo accompagnasse, così formò i The Revolution.

Il significato di Purple Rain

Originariamente, il capolavoro di Prince doveva essere un brano country ed era prevista una collaborazione con Stevie Nicks, che però ha dichiarato di non sentirsi all’altezza. Durante le prove con la sua band, Prince poi cambiò completamente il genere, che come sappiamo unisce rock, gospel e musica orchestrale. L’inizio con quella chitarra in solitudine si adegua perfettamente al significato malinconico del testo. Riguardo ad esso, Prince dichiarò “Quando c’è sangue nel cielo… rosso e blu = viola. La pioggia viola riguarda la fine del mondo e stare con la persona che ami e lasciare che la tua fede / dio ti guidi attraverso la pioggia viola”. Da questa interpretazione sono nate varie congetture e teorie. Sul significato di Purple Rain tante sono le ipotesi, in particolar modo ci si chiede a cosa si leghi davvero questa pioggia viola. Secondo quanto dice Prince si dovrebbe riferire alla fine del mondo, ma non è chiaro se si parli in questo caso di apocalisse vera e propria o se sia una metafora di qualcos’altro, magari di una sensazione ineffabile, unica. Da tempo noi tutti ce lo chiediamo, ma una cosa è sicura, le emozioni di questo capolavoro non hanno bisogno di spiegazione.

Share

Laureata in lettere moderne e laureanda in Filologia moderna. Siciliana doc, scrittrice, ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.