gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quando le star del rock sbagliano: 7 volte in cui gli artisti hanno commesso errori clamorosi sul palco

Sbagliare può capitare a chiunque, anche ai grandi artisti del panorama rock. Di solito tendiamo a soffermarci su grandi performance, concerti storici e riff a dir poco memorabili. In questo articolo, però, vogliamo soffermarci piuttosto su una serie di performance e di riff… riusciti male!

Kirk Hammett, Metallica

Come dicevamo, può capitare a tutti di sbagliare, anche ad un leggendario chitarrista come Kirk Hammett. Lo scivolone di Hammett durante l’assolo di Unforgiven II ai Billboard Awards resterà nella storia.

 

Tom DeLonge, Blink-182

Non sempre gli errori sono causati dagli artisti: ed è, proprio questo, il caso di Tom DeLonge. Durante gli MTV Europe Awards la chitarra di DeLonge era costantemente disturbata a causa del trasmettitore wireless che, per puro caso, si collegò a quello dei Depeche Mode che si erano esibiti poco prima.

“Sfortunatamente una delle chitarre usate dai Depeche Mode durante l’esibizione all’inizio dello spettacolo aveva ancora il trasmettitore wireless acceso e, purtroppo, era impostata sulla stessa frequenza della chitarra di Tom”, ha spiegato il bassista dei Blink-182 Mark Hoppus a proposito dell’incidente.

John Frusciante, Red Hot Chili Peppers

Ebbene si, anche John Frusciante fa parte di questa speciale raccolta. Il musicista dei Red Hot Chili Peppers nel 1992, durante uno spettacolo al Saturday Night Live, presentò ‘Under The Bridge’ mentre era ancora inebriato dall’eroina ed era praticamente sul punto di lasciare la band.

Guns N’Roses

L’esibizione dei Guns N’Roses ai Golden Gods Awards del 2014 diciamo che non fu esattamente una delle migliori della loro carriera …

Slash, Guns N’Roses

Ancora una volta Guns N’Roses, ma questa volta la colpa fu di Slash. Nel 1991, dopo la breve presentazione di Axl Rose, Slash mandò tutto all’aria con quell’intro di chitarra per ‘Welcome to the Jungle‘.

System of a Down

Non sappiamo con precisione cosa accadde, ma l’esibizione dei System of a Down al Lowlands Festival del 2002 fu a dir poco strana. Il chitarrista Daron Malakian infatti commentò tempo dopo: “quell’esibizione fu pessima e anche noi lo fummo”.

James Hetfield, Metallica

Come abbiamo già detto, non sempre la colpa è degli artisti se qualcosa va storto. Anzi, nella maggior parte dei casi è colpa di qualche fattore esterno. Il flop di James Hetfield durante il Rock in Rio del 2011 fu infatti causato da un guasto ai pedali, alle manopole e agli interruttori.

 

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)