gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, a Firenze sarà possibile ascoltare i capolavori della band in versione classica: tutte le info

Negli ultimi anni, specie a seguito del grande successo che ha ottenuto Bohemian Rhapsody nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, le interpretazioni dei più grandi successi dei Queen si sono moltiplicate, portando alla creazione di versioni, cover e reinterpretazione di alcuni dei più grandi successi della formazione britannica. In altre parole, si è cercato di omaggiare la band britannica capeggiata da Freddie Mercury in tutti i modi, e molto spesso i risultati sono stati incredibilmente originali e degni di essere conosciuti. A Firenze, grazie ad un’organizzazione puntigliosa e incredibilmente originale, sarà possibile ascoltare i più grandi capolavori dei Queen realizzati in versione classica. Ecco quali sono tutte le informazioni di questa realizzazione, che vede, tra gli altri, il nome di Giovanni Lanzetta.

L’idea di Giovanni Lanzetta

La realizzazione di un’opera di grandissimo valore, che porterà alla reinterpretazione dei più grandi capolavori dei Queen in chiave classica, si deve alla direzione di Giuseppe Lanzetta, già fondatore e direttore stabile dell’Orchestra da Camera Fiorentina. Un nome certamente poco conosciuto nel mondo del rock, ma che ha fatto la storia della musica classica grazie alla sua collaborazione con ensemble di grande prestigio in tutto il mondo.

Lo stesso, che ha deciso di realizzare un’importantissima commistione tra la musica classica e quella rock, ha deciso, grazie anche alla collaborazione con un genio del pianoforte, Giuseppe Andaloro, di realizzare una importante serie di cover di alcuni dei più grandi capolavori dei Queen, come Bohemian Rhapsody, We Will Rock You, Killer Queen, The Show Must Go On, Somebody to Love e tanti altri ancora. Lo spettacolo, che andrà in scena al Cenacolo di Santa Croce a Firenze, sarà l’occasione per tutti gli amanti della band britannica di vedere realizzati i più grandi lavori della stessa in una chiave musicale differente, e certamente ricca di qualità strumentale.

Tutte le info su Bohemian Fantasy

La realizzazione delle reinterpretazioni di alcuni dei più grandi capolavori dei Queen in chiave classica prenderà il nome emblematico di Bohemian Fantasy, e si tratterà di un concerto tributo ai Queen che si svolgerà in due giorni, il mercoledì 2 e il giovedì 3 settembre del 2020, nel contesto del Cenacolo di Santa Croce a Firenze. Lo spettacolo, che è stato ideato da Giuseppe Lanzetta, vede la partecipazione da solista di Giuseppe Andaloro, che ha creato gli arrangiamenti orchestrali e che può proporsi come uno dei più grandi geni al pianoforte che vanta la nostra penisola.

Le prevendite dei biglietti, che avranno un costo che oscillerà tra i 15 e i 20 euro, saranno disponibili nei box office Toscana e su TicketOne, oltre che a Palazzo Medici Riccardi nei giorni dei concerti. Per gli studenti muniti di tesserino, gli over 65 muniti di documento, i titolari della Firenze Card del Comune di Firenze e i soci Unicoop Firenze sarà prevista una riduzione del costo del biglietto.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.