gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, Brian May: “Prima di morire Freddie ha regalato a tutti…”

Brian May – storico chitarrista dei Queen + Adam Lambert – non è nuovo a racconti e storie sul compianto frontman britannico, Freddie Mercury. I due – amici di lunga data – hanno militato assieme nei Queen dalla fondazione nel 1970. E, anche dopo la morte dell’autore di Bohemian Rhapsody, May ne ha continuato a portare alto il ricordo. In un’inedita intervista per The One Show, si è di nuovo trovato a parlare del compagno e ha svelato l’ultima cosa che Freddie avrebbe avrebbe donato prima della sua scomparsa.

QUEEN, BRIAN MAY E LA SUA OPINIONE SUL BIOPIC MUSICALE BOHEMIAN RHAPSODY

Nella conversazione per The One Show, Brian May si è trovato anche a discutere il prodotto finale del biopic musicale, Bohemian Rhapsody. Pellicola questa – omonima della storica traccia contenuta in A Night at the Opera – che percorre la carriera di Queen e di Mercury fino al Live Aid del 1985.

“Hanno fatto un lavoro incredibile. – ha esordito il chitarrista – Ogni singolo dettaglio…è molto intelligente. I ragazzi, che hanno interpretato i Queen, sono incredibili”.

BRIAN MAY, L’OPINIONE SUL CAST DI BOHEMIAN RHAPSODY E SU RAMI MALEK

Bohemian Rhapsody – dopo la sua uscita nelle sale nell’inverno del 2018 – ci ha messo poco a scalare la vetta di qualsiasi classifica. Milioni di incassi al botteghino, conquista di qualsiasi record possibile e titolo di biopic musicale più visto nella storia. Gran parte del merito va anche al cast e all’attore protagonista, Rami Malek. La sua interpretazione magistrale e brillante di Freddie Mercury gli è anche valsa numerosissimi riconoscimenti – uno su tutti,  l’Oscar come Miglior Attore Protagonista alla sua prima nomination in assoluto.

“Erano noi. Non hanno semplicemente recitato. – ha commentato anche Brian May, a proposito degli interpreti dei QueenSono diventati noi e ci hanno creduto, e noi gli abbiamo creduto. Rami è sensazionale, ora ha ogni riconoscimento possibile”. Cast incredibile dunque, dove – oltre all’interprete di Mercury – figurano: Gwilym Lee nelle vesti di Brian May. Joseph Mazzello in quelle del bassista John Deacon. E infine, Ben Hardy alias Roger Taylor – storico batterista e attuale compagno di band di May nei Queen + Adam Lambert.

BRIAN MAY, QUAL E’ LA COSA CHE FREDDIE MERCURY HA DONATO PRIMA DI MORIRE?

Il punto focale dell’intervista di Brian May per The One Show – oltre ai commenti sul biopic Bohemian Rhapsody  – è stato tuttavia Freddie Mercury. In particolare un interessante aneddoto, legato alla vita del compianto frontman dei Queen, scomparso il 24 Novembre del 1991. Quel giorno, venne stroncato da una polmonite aggravata dall’AIDS – terribile male del quale aveva ricevuto la diagnosi solo nel 1987.

L’attuale chitarrista dei Queen + Adam Lambert, ha svelato al pubblico l’ultima cosa che Freddie Mercury avrebbe donato ai suoi amici e affetti più stretti, prima della sua morte. “Era un fotografo. Amava le sue polaroids. – ha detto Brian May, a proposito del suo ex compagno di band – faceva un sacco di foto ai suoi amici, ritratti, e poi le regalava tutte. Era una delle cose di Freddie. La sua natura estremamente generosa. Amava la fotografia”.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.