20 January, 2021, 16:53

Queen: il patrimonio netto di ogni membro della band

I Queen sono una delle Rock Band più ammirate di tutti i tempi. Il loro apporto sulle scene musicali contemporanee è profondissimo. Visto il prestigio della loro opera, negli anni i membri della band hanno riscontrato guadagni altissimi. Oggi, del resto, i Queen rappresentano uno dei brand più evocativi della cultura moderna, complice anche il fatto che, dietro la loro musica straordinaria, si celino scelte di marketing rivelatesi straordinariamente efficaci sin dal principio. Brillanti come pochi, i Queen hanno inebriato platee oceaniche attraverso spettacoli incendiari, dominati dalla voce immensa di Freddie Mercury. Anche dopo la sua morte, Brian May e Roger Taylor hanno continuato a tenerne alta la memoria attraverso iniziative della natura più disparata, tra cui il fortunatissimo Biopic, Bohemian Rhapsody e, soprattutto, continuando a calcare i palchi di tutto il mondo coadiuvati da Adam Lambert. In quest’articolo, scopriremo, quindi, a quanto ammonta il patrimonio netto dei Queen.

A quanto ammonta il patrimonio netto dei membri dei Queen?

Quello dei Queen, è sempre stato un ingranaggio finanziario di successo. La leggendaria band inglese, del resto, aveva dalla sua le spiccate capacità autorali individuali di ogni membro del gruppo. Per questo, lo schema di divisione delle royalties era ben definito e, in ogni caso, man mano che i guadagni aumentavano, lo staff che li assisteva nella gestione delle finanze diventava sempre più meticoloso ed ampio, fino ad arrivare ad assumere i tratti di una vera e propria azienda. Iniziando da Freddie Mercury, il compianto leader dei Queen registrava, al momento della morte un patrimonio al netto di 50 milioni di dollari.

Come detto, negli anni le priorità dei membri del gruppo di Bohemian Rhapsody in termini economici hanno teso, non solo ad aumentare, ma soprattutto, hanno richiesto un maggior coinvolgimento da parte dei diretti interessati. Quelle di Brian May e Roger Taylor dopo la morte di Freddie Mercury, sono state scelte particolarmente acute sotto questo punto di vista. Per questo, il chitarrista di The Show Must Go On registra un patrimonio al netto di 210 milioni di dollari. Di poco sotto, troviamo Roger Taylor, il batterista che tocca la cifra di 200 milioni di dollari.

Se gli artisti sopracitati hanno deciso di perpetuare il cammino dei Queen, il bassista del gruppo, John Deacon decise di dissociarsi dalle loro scelte, a causa dell’immenso dolore provato per la perdita dell’amico Mercury. Negli anni, sono sorte non poche controversie tra John ed il sodalizio May/Taylor. Sebbene gli umori si siano, ormai da lungo tempo, placati, Deacon ha tenuto fede alla sua scelta di ritirarsi a vita privata dopo la morte dell’amico. Oggi, quindi, il suo patrimonio al netto si aggira sui 170 milioni di dollari. In questa sede, ci sembra opportuno citare, in quanto corretto approfondimento, anche l’ultimo arrivato nella macchina dei Queen; Adam Lambert conta un patrimonio di 30 milioni di dollari. In ogni caso, gli introiti del cantante non arrivano solo dalla sua militanza nei Queen, data la sua buona carriera da solista.

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)