gtag('config', 'UA-102787715-1');

Quella volta che gli Aerosmith pensarono di rimpiazzare Steven Tyler

Gli Aerosmith rappresentano, di sicuro, un caposaldo della cultura Rock Classica. Si tratta di una band capace di manifestazioni tecniche avanguardistiche ed eccezionali, pur preservando un carico emotivo prorompente all’interno della propria opera. Ancora una volta, come capita sempre per i capostipiti del movimento, la band capitanata da Steven Tyler ha rivoluzionato il genere, fornendo alcune tra le più brillanti testimonianze della meravigliosa storia del Rock. Eccessi e dissolutezze hanno contraddistinto la carriera degli Aerosmith, in particolare, la vita di Steven Tyler sembra essere costellata da eventi singolari, alcune volte portati alla ribalta dallo stesso, leggendario, cantante.

Per quanto sia vero che gran parte degli stereotipi nati sul mito del Rock, siano il mero frutto di insulse voci di corridoio; va detto che, spesso, sono proprio gli aneddoti più particolari a dare alla luce i più grandi capolavori  della musica moderna. Quella degli Aerosmith, è una storia che, di certo, ha sortito in maniera positiva gli effetti delle dicerie sorte sul loro conto; contribuendo a portare la band sotto i riflettori. L’apporto che gli stili di vita controversi dei membri del gruppo ha avuto sulla loro musica, è molto forte e, arriva a trasparire perfettamente in alcuni dei loro brani. Il Leader degli Aerosmith, Steven Tyler, ha raccontato di una storia particolarmente strana e, a quanto pare, veritiera, che coinvolge direttamente lui e la band.

Gli Aerosmith volevano rimpiazzare Steven Tyler

Come detto, è proprio alla stravaganza e alla bravura incontestabile del Leader degli Aerosmith, Steven Tyler, che la band deve ampia parte del suo successo. Il leggendario frontman ha conquistato, nel corso degli anni, obiettivi apparentemente irraggiungibili per molti dei suoi colleghi. Grazie alla sua militanza, gli Aerosmith hanno potuto incidere il proprio nome nella storia della musica contemporanea; accumulando milioni di fan intorno al mondo, sicuramente appassionate alle storie più strane che accomunano il cantante e la band.

Steven Tyler si è sempre dimostrato un outsider, sia in termini di lifestyle, viste le migliaia di vicissitudini sorte durante la sua carriera, in particolare, negli anni d’oro della band, sia per il suo stile e la sua presenza; sicuramente fuori dal comune. La storia più strana che coinvolge Steven Tyler e gli Aerosmith risale sicuramente a quella volta in cui; il mitico frontman, si ruppe una gamba sul palco decidendo, successivamente, di citare in giudizio i compagni di band, al fine di non essere rimpiazzato da un cantante più giovane nel periodo della convalescenza.

Il sito Billboard Mail ha dichiarato che il legale di Tyler, Skip Miller, avesse sollecitato il manager del gruppo, Howard Kaufman affinché sospendesse ogni attività relativa agli Aerosmith che potesse, in qualche modo, recare danno al suo assistito. Così, gli Aerosmith si videro costretti a terminare il tour, nel 2009, molto prima di quanto previsto. Sembrerebbe che Joe Perry, chitarrista del gruppo, fosse propenso a sostituire Steven con un nuovo cantante per perpetuare la kermesse. In uno stralcio della sua arringa, il legale motiva le scelte del cantante dicendo: “Potreste immaginare i Rolling Stones senza Mick Jagger? Gli Aerosmith sono Steven Tyler e le iniziative della band nei suoi confronti sono semplicemente ridicole!”. Ciò che emerge da questa curiosa testimonianza è, sicuramente, la particolare caparbietà che, per certi versi, ha reso iconico Steven Tyler.

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)