23 January, 2021, 09:57

Quella volta che Dave Grohl si drogò prima della festa di Natale di sua madre

Dave Grohl è sempre stato una figura fuori dagli schemi. Il frontman dei Foo Fighters si è reso spesso protagonista di gesti al limite e non è mai voluto essere uno tra tanti. L’artista ha rilasciato un’intervista a Zane Lowe di Apple Music, durante la quale ha raccontato delle sue principali tradizioni in occasione delle festività natalizie. Quindi, la sua attenzione si è concentrata su un momento davvero particolare, quando si era presentato alla festa organizzata da sua madre in condizioni non proprio al massimo. Scopriamo insieme cosa ha da dire il cantautore e polistrumentista di Seattle.

Il luogo nel quale Dave Grohl si riuniva con amici e famiglia a Natale

In occasione delle festività natalizie, un adolescente Dave Grohl si riuniva con amici e parenti in un luogo da lui ribattezzato, semplicemente, la casetta dei Grohl. Era per lui un’occasione da non perdere per stare insieme alle persone più care, ascoltando tanta buona musica e sorseggiando alcuni drink gustosi. “Facevo questo quando avevo 14-15 anni”, ha riferito Dave in persona. “Già appartenevo ad un gruppo punk rock e i membri di quella band stavano arrivando. Quindi, sono arrivati gli amici insegnanti di mia madre, poi anche mia sorella. Vivevamo tutti in un piccolo quartiere e ognuno sapeva che gli altri sarebbero venuti”. Era solo il preludio ad un momento piuttosto imbarazzante dell’artista.

Il regalo controverso del suo amico

Prima di raccontare questa storia, Dave Grohl ha riso dicendo, scherzosamente, che non dovrebbe raccontarla. “Avevo tipo 15 anni, o un qualcosa del genere. Il mio amico, per Natale, mi fece un regalo davvero molto strano. Erano oggetti abbastanza simili a dei funghi, ma contenevano ben altro. Non avevo mai preso una roba del genere prima! Ho pensato, quindi, che non avrei dovuto portarla a quella festa, dato che stavano per arrivare tutti gli amici di mia madre. Erano insegnanti della scuola nella quale andavo. Conoscevo quella gente da molto tempo”. Sembra quasi superfluo aggiungere che quella roba strana corrispondeva a sostanze stupefacenti.

Quando Dave Grohl andò totalmente fuori di testa

Ecco cosa ha aggiunto Dave Grohl in merito: “Il mio amico, così, mi diede tutti quegli oggetti piccoli simili ai funghi. Decisi di prenderne una parte prima della festa. Andai totalmente fuori di testa nel giro di pochi secondi. Ad un certo punto, uno degli insegnanti della scuola mi condusse in bagno e mi chiese se mi stessi facendo di cocaina. Io smentii”. Fu davvero un’esperienza bizzarra per l’ex batterista dei Nirvana. Quindi, una volta conclusa la festa di Natale, Grohl restò sveglio fino alle 6 del mattino con l’obiettivo di imparare a suonare Bron-Y-Aur, una canzone dei Led Zeppelin. Così, senza alcun motivo valido. Forse per liberarsi dalle tossine e ripensare ad una serata folle?

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)