Quella volta che Ozzy Osbourne defecò davanti ai Mötley Crüe e ci dipinse la stanza

Nella sua lunga e folle carriera, Ozzy Osbourne si è reso protagonista di moltissimi fatti davvero bizzarri. Queste bizzarrie venivano spesso insieme e andavano a braccetto con la sua situazione di alcolizzato e di tossicodipendente (come testimoniato dal videoclip di Under The Graveyard, uno degli ultimi singoli di Ozzy). I Mötley Crüe conoscono benissimo il personaggio, come si è visto anche nel film biografico trasmesso da Netflix: The Dirt. Il film, per ovvie ragioni di tempo, mostra un cameo di Ozzy Osbourne, interpretato da un attore, che sniffa una fila di formiche per poi fare la pipì per terra e berla. A quanto pare, i Mötley Crüe, che non scherzavano in tema bizzarrie, rimasero abbastanza sconvolti da ciò che faceva Ozzy. Come quella volta che Mr. Osbourne fece la pipì davanti a loro e ci dipinse la stanza.

L’AMICIZIA TRA TOMMY LEE E OZZY OSBOURNE

Lo storico batterista della band, Tommy Lee, che ricordiamo essere l’ex marito di Pamela Anderson, ha raccontato un altro episodio piuttosto assurdo, che pochi conoscevano prima. No, non stiamo parlando della famosa storia del pipistrello divorato e che avrebbe causato la morte di Ozzy Osbourne. Era il 1984 e i Mötley Crüe erano gli artisti di supporto del tour di Ozzy Osbourne ed erano proprio loro ad aprire le date del Principe delle Tenebre. Fu in questo periodo che i due artisti si conobbero, stabilmente una particolarissima amicizia. Volete sapere cosa fece il buon vecchio Ozzy Osbourne? Vedrete.

TOMMY LEE TEMPORANEO TOUR MANAGER DI OZZY OSBOURNE

Tommy Lee ha detto: “Quel giorno, per qualche ragione che a dire il vero non so spiegare, qualcuno ha lasciato Ozzy sotto la mia custodia. Il suo tour manager mi disse “Non posso occuparmi di lui, questa è la chiave della sua stanza, che se ne vada a quel paese”. E io ho pensato “Wow, sono il componente più giovane della band e sono diventato il tour manager di Ozzy”. Ma intendiamoci, eravamo al Four Seasons, un resort da tipo 4-5 stelle. Era uno di quei posti dove, in questo caso, trovarsi in quel luogo non era una cosa così entusiasmante”. Soprattutto avendo un personaggio così instabile come Ozzy Osbourne.

OZZY OSBOURNE FECE LA PIPÌ

Considerando il fatto che Ozzy in quel periodo era particolarmente afflitto dai problemi della droga, dell’alcol e della depressione. Il suo comportamento era davvero sopra le righe e non faceva neppure niente per contenerla, ma di fronte a questo tipo di situazione era difficile fare qualcosa. Una di quelle sere Tommy Lee fece si trovò a rispondere per le rime a Ozzy. Disse: “Dopo la scena in piscina gli ho detto “Ozzy, andiamo a dormire. È ora di fare la nanna” e lui mi ha risposto “D’accordo, amico”. Così siamo entrati in ascensore e tutto d’un tratto lui si è abbassato i pantaloni e ha iniziato a fare la pipì! In ascensore! E io ho provato a dirgli “No, amico, non puoi farlo! Ci sono delle persone qui!”.

OZZY OSBOURNE FECE LA CACCA

Fortunatamente, Ozzy ebbe un momento di lucidità e si fermò. Purtroppo però il momento non durò tantissimo. Tommy ha continuato dicendo: “A quel punto lui mi ha risposto ‘Va bene, amico’. Si è ritirato su i maledetti pantaloni, siamo arrivati al piano e io gli ho detto ‘Ok, ecco la tua stanza, amico!’. Ho aperto la porta, l’ho spinto dentro ma lui mi ha risposto ‘Bello, tu non andrai da nessuna parte!’. E io ho risposto ‘Che?’. E così lui si è ritirato giù i pantaloni, ha defecato sul pavimento e poi l’ha usata per dipingere sulle pareti della stanza. Di fronte a quella scena, io gli ho detto “Io me ne vado amico, buonanotte, ci si vede!”, ho provato ad andarmene e lui ha cercato di trattenermi e alla fine gli ho ripetuto “Io, me ne vado, ho chiuso!”.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.