gtag('config', 'UA-102787715-1');

Radiohead: la rock band inglese si concederà un anno sabbatico

La rock band inglese dei Radiohead, formatasi nel 1985, è una delle più amate ed apprezzate del pianeta. I membri del gruppo Thom Yorke, Jonny Greenwood, Ed O’Brien, Colin Greenwood e Phil Selway hanno scritto pagine indelebili nella storia della musica mondiale. A quanto pare, però, per la formazione britannica è arrivato il momento di prendersi una pausa.

L’anno sabbatico dei Radiohead

A fare le veci della band è stato proprio il batterista, Phil Selway. L’uomo, durante un’intervista rilasciata per il New Musical Express, ha confermato che i Radiohead si prenderanno un anno sabbatico per concentrarsi su dei nuovi progetti. I membri della band, a quanto pare, in questo 2020 vogliono mettere da parte il progetto “Radiohead” e concentrarsi su altro: “Ultimamente ci sono sempre incomprensioni tra di noi e, soprattutto, abbiamo anche altri piani in mente.” Ha spiegato Phil Selway all’NME, aggiungendo: “Questo è un anno difficile per i Radiohead, ma vi assicuro che torneremo più forti di prima.”

Sfortunatamente, quindi, in questo 2020 sentiremo ben poco parlare dei Radiohead. Phil, poi, non ha specificato quando avverrà il grande ritorno della band e, alla domanda “il 2021 segnerà il vostro grande ritorno?”, l’uomo ha risposto: “Non so, vedremo. Ne stiamo già parlando.”

Il tanto atteso seguito dell’ultimo lavoro discografico della band, A Moon Shaped Pool pubblicato nel 2016, per ora non vedrà quindi la luce. Una cosa del genere c’era però da aspettarsela, soprattutto dopo aver ascoltato le parole del chitarrista della band che, durante un’intervista, spiegò: “Non so cosa stiamo combinando. Per ora siamo in una fase particolare. Non andremo in tour fin quando non ci sarà nuova musica . E non ci sarà nuova musica fin quando non ci riuniremo e questo accadrà solo quando tutti noi saremo veramente liberi.”

La Radiohead Public Library: il maestoso archivio online della formazione inglese

Fortunatamente per noi, però, abbiamo a nostra disposizione una buona quantità delle loro produzioni grazie alla Radiohead Public Library: il maestoso archivio online della formazione inglese.

I Radiohead pochi mesi fa, in pieno clima natalizio, hanno deciso infatti di deliziare i propri fan pubblicando la loro intera discografia su Youtube. E così, partendo dall’album “Pablo Honey” fino all’ultimo lavoro discografico “A Moon Shaped Pool” del 2016, passando per una preziosa ristampa di “Ok Computer OKNOTOK 1997 2017”, sarà tutto a portata di click. Questa mossa pubblicitaria, tuttavia, ha fatto storcere il naso a non pochi fan del genere. Il motivo? Diciamo che questa scelta è giunta in concomitanza con la decisione di Billboard di includere nelle proprie classifiche anche le visualizzazioni Youtube.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)