gtag('config', 'UA-102787715-1');

Red Hot Chili Peppers, Dave Navarro: “Ecco perché i fan mi odiavano”

I Red Hot Chili Peppers – oltre che per gli album di successo e alcuni iconici brani – sono noti anche per gli innumerevoli cambi in formazione. Addii e ritorni, defezioni e allontanamenti hanno caratterizzato la storia della band per tutti questi anni. Da pochi mesi il ritorno di John Frusciante in quella che – a dire di molti – è sentita come la miglior formazione di sempre, fa ben sperare i fan di poter stare tranquilli. Ma del resto, Frusciante è al suo ennesimo ritorno accanto a Anthony Kiedis e Flea, quindi viene da chiedersi: questa volta durerà? Scopriamo in questo articolo una delle più note uscite di scena del chitarrista – l’anno in cui venne sostituito da Dave Navarro.

JOHN FRUSCIANTE, L’ADDIO AI RHCP DURANTE IL TOUR IN GIAPPONE

Nel Maggio del 1992 – durante il tour promozionale per l’album Blook Sugar Sex MagikJohn Frusciante decide di abbandonare la band. Il chitarrista è da tempo coinvolto in liti e contrasti con il resto della band – a causa di un abuso eclatante di eroina. Kiedis e soci chiamano a sostituirlo Arik Marshall, con il quale suonano al Lollapalozza Festival.

Tra la fine del 1992 e l’inizio del 1993 i Red Hot Chili Peppers debuttano con una serie di concerti in Australia e Nuova Zelanda. Il 15 Gennaio fanno la loro prima apparizione in Brasile, in occasione dell’Hollywood Rock. Evento quello, che vede la partecipazione di altre band storiche come i Simply Red, i Nirvana e gli Alice in Chains. Nel Settembre del 1993 entra in formazione il nuovo chitarrista Jesse Tobias – sostituto in breve tempo dall’ex membro dei Jane’s Addiction, Dave Navarro.

DAVE NAVARRO, LE DIFFICOLTA’ CON I MEMBRI DEI RED HOT CHILI PEPPERS

Nel 1994 i Red Hot Chili Peppers vennero invitati ad esibirsi a Woodstock ’94. Sebbene il concerto fu un successo, l’assenza di chimica tra i membri della band californiana e Dave Navarro era più che evidente. Anthony Kiedis confessò più volte che il chitarrista non riusciva a legare con il resto del gruppo. E se non fossero bastate motivazioni caratteriali, l’album One Hot Minute – pubblicato il 12 Settembre del 1995 – fece emergere anche delle grosse differenze di stile musicale.

RED HOT CHILI PEPPERS, L’ADDIO DI NAVARRO E IL RITORNO DI FRUSCIANTE

Tra alti e bassi, Dave Navarro lascia i Red Hot Chili Peppers alla fine del 1997. Le divergenze con Kiedis e soci si erano sommate a suoi personali problemi fisici, causati da una grave tossicodipendenza. Nel Gennaio dell’anno successivo John Frusciante – che mancava molto sia al pubblico che alla band – viene convinto a seguire un programma di disintossicazione. Verso Aprile, il chitarrista riceve una visita dall’amico Flea che gli propone di tornare nei Red Hot Chili Peppers.

DAVE NAVARRO, PERCHE’ I FAN DEI RHCP LO ODIANO?

Ai microfoni di Eddie Trunk, l’attuale membro dei Jane’s AddictionDave Navarro – ha ricordato il momento in cui venne licenziato dai Red Hot Chili Peppers. “Capisco che i fan dei Chili Peppers non potessero apprezzare la band quando c’ero io – ha esordito il chitarrista – non erano i veri Chili Peppers per loro. Capisco questa dinamica. […] Sono stato il Gary Cherone di un’altra band [terzo cantante dei Van Halen]”.

Dave Navarro ammette quindi di comprendere l’animo del pubblico che – nonostante i vari cambi in formazione – ha sempre apprezzato una sola line up dei Red Hot Chili Peppers. Quella che vede Anthony Kiedis, Flea, Chad Smith e l’amato John Frusciante. “Capisco come stanno le cose. Ma, loro hanno voluto Gary nella band – continua a dire Navarro, paragonando ovviamente i Van Halen ai RHCP Non li ha costretti lui. […] Qualcuno ti offre un’opportunità e tu la prendi. Perché devi essere tu il ragazzo che viene insultato?”.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.