gtag('config', 'UA-102787715-1');

Ritrovato un vecchio assegno intestato a Kurt Cobain

Tra i tanti cimeli rari e di incredibile valore presenti nel rock si può, finalmente, aggiungerne un altro che rimanda direttamente a Kurt Cobain e Nirvana. All’interno di un normalissimo negozio di dischi di Seattle è stato ritrovato un assegno intestato a Kurt Cobain e relativo ad una cifra – sinceramente irrisoria – intestata al leader dei Nirvana. A distanza di anni dalla sua intestazione, ritrovare questo grande cimelio nel 2019 è molto importante, sia come grande testimonianza del passato, sia in virtù dell’artista di cui stiamo parlando, uno dei più celebri e amati di sempre.

L’assegno intestato a Kurt Cobain ritrovato in un negozio di dischi di Seattle

Il proprietario di un negozio di dischi di Seattle, Easy Street Records, ha ritrovato un cimelio di incredibile valore all’interno del luogo stesso, che rimanda direttamente a Kurt Cobain e i Nirvana. Matt Vaughan, questo il nome del proprietario del negozio, ha spiegato che il cimelio consiste in un assegno per diritti d’autore – nonostante la cifra certamente irrisoria – destinato a Kurt Cobain, e datato sei mesi prima del grandissimo successo rappresentato dalla pubblicazione di Nevermind. 

Supponiamo che il successivo valore dei diritti d’autore sarà stato un po’ più alto di soli … $ 26,57 (considerando che 26 dollari di allora sarebbero ora comunque una cifra irrisoria, pari 50 dollari), ha spiegato il negozio in un suo post su Instagram, in merito al cimelio di incredibile valore ritrovato all’interno di un negozio.

Gli altri oggetti ritrovati in un negozio di dischi di Seattle

Benchè sia il cimelio di più grande valore, all’interno del negozio di Seattle sono stati ritrovati altri oggetti che – dopo un’analisi più approfondita – rimandano certamente a Kurt Cobain e i Nirvana. Il negozio in questione, Easy Street Records, acquista e rivende dischi usati, per questo motivo sono stati ritrovati alcuni dischi che erano stati acquistati negli anni ’90 e, soprattutto, una raccolta di itinerari per due tour dei Nirvana: quello britannico di Nevermind (del 1992) e quello europeo di In Utero (del 1993).

E non è ancora finita qui: nuove analisi hanno portato a far emergere nuovi oggetti, come un vaglia postale intestato al proprietario di casa di Kurt Cobain, una ricevuta scaduta del medico del leader dei Nirvana e un pass per il backstage dello stesso proprietario di casa.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.