gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le 5 Rock Band con i peggiori nomi originali

Assegnare un nome alla propria Rock Band può essere un’impresa particolarmente ardua; quanto un punto fondamentale nel cammino verso il successo. Avere un nome d’impatto che collimi alla perfezione con le atmosfere tessute dai propri brani e dal proprio sound di riferimento è importantissimo ai fini divulgativi. Scegliere un nome per una canzone non è mai tanto complicato quanto trovare quello giusto per rappresentare il proprio gruppo.

Gran parte delle grandi Rock Band che hanno fatto la storia, hanno saputo trovare nomi altisonanti e, già di per sé, particolarmente evocativi; altre invece hanno perpetuato nelle loro discutibili scelte. Spesso, i grandi gruppi del passato, hanno cambiato nome più volte prima di trovarne uno adatto e, capace di rispecchiare le proprie esigenze. Alcuni gruppi, forse, non ricoprirebbero il prestigioso ruolo ad oggi assegnatogli, senza il nome adatto.

Talvolta, i primi nomi scelti dalle più grandi Rock Band della storia, non sono dei migliori e, di certo, non avrebbero dato giustizia, nel lungo tempo, al prestigio della loro musica. In questa classifica, abbiamo raccolto alcuni dei peggiori primi nomi che, alcune delle Rock Band migliori di sempre, hanno scelto, con risultati pessimi; prima di consacrarsi all’eterno.

5) Earth – Black Sabbath

I Black Sabbath sono, da molti, considerati come i fautori della musica Metal. Alla luce di questi presupposti e della loro interpretazione, oscura e misteriosa, del Rock, il loro nome originale non avrebbe potuto avere una lunga vita. La band capitanata da Tony Iommi, infatti, all’inizio si chiamava Earth. I membri del gruppo, Iommi compreso, si resero presto conto che il nome che avevano scelto, non rispecchiava la ferocia e la malinconia dei loro riff. Ispirati da un omonimo film proposto dal bassista Geezer Butler, appassionato dell’occulto, gli Earth cambiarono nome in Black Sabbath.

4) Mighty Joe Young – Stone Temple Pilots

Quando si sceglie il nome di una Rock Band, un artista tende, spesso, a riferirsi a temi caldi e questioni metafisiche; in modo da creare qualcosa di evocativo che rimanga facilmente impresso nell’immaginario collettivo. Ai tempi, gli Stone Temple Pilots decisero di chiamare la loro band come un famoso gorilla dei cartoni animati. La band arrivò, ben presto, a comprendere che, il loro stile Alternative Rock unico nel suo genere, non fosse in grado di ergersi sulla base di un nome che, a tratti, poteva essere considerato demenziale.

3) Sweet Children – Green Day

L’ascesa dei Green Day sul panorama mainstream al tramonto degli anni’80 e, all’inizio dei ’90, ha tutt’oggi dell’incredibile. Ormai i Green Day rappresentano un’istituzione nel mondo del Rock e, seppure abbiano dato alla luce i loro primi lavori quand’erano poco più che teenager; questi hanno ancora una fortissima risonanza sul panorama musicale moderno. I Green Day non iniziarono il loro percorso con questo nome; la band di Billie Joe Armstrong, infatti, cominciò a calcare i palchi della scena Underground californiana sotto lo pseudonimo di Sweet Children.

Quando la strada dei futuri Green Day cominciò ad imboccare ripide discese verso il successo, questi capirono che, quel nome, non fosse più adatto a rappresentare il sound ribelle e catchy che li caratterizzava. Nel corso di diverse interviste, Billie Joe ha dichiarato di non essere convinto del nome del gruppo che, ricordiamo provenire da uno slang statunitense con il quale si indica una giornata passata ad oziare e a fare uso di marijuana; spiegando di essersi visto costretto a scambiare un nome orribile con uno dei peggiori nella storia del Rock.

2) Mookie Blaylock – Pearl Jam

I Pearl Jam si ersero nel bel mezzo della rivoluzione sonica del Grunge degli anni ’90 come capostipiti del genere. Sorti dalle ceneri dei Mother Love Bone, i Pearl Jam hanno completamente stravolto il mondo della musica dopo il loro arrivo. Ai loro esordi, la band contava già classici come Alive all’attivo. Il gruppo, all’inizio, prese il nome di un famoso giocatore dell’ NBA. In concomitanza con gli altri membri, però, Eddie Vedder suggerì di cambiare nome in Pearl Jam, in occasione dell’uscita del loro famosissimo disco di debutto, Ten.

1) On A Friday – Radiohead

I Radiohead videro gli albori ai tempi della scuola e, all’inizio, scelsero di chiamarsi On A Friday. Il nome, semplice quanto, apparentemente, misterioso; si riferiva al giorno in cui i membri del gruppo si riunivano per provare. Gli On A Friday riscossero un discreto successo inter-regionale, ma quando arrivò il momento di firmare con la EMI e di puntare alle stelle, decisero di ispirarsi ad un brano dei Talking Heads per il nome.

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)