gtag('config', 'UA-102787715-1');

Rolling Stones, La storia della versione italiana di As tears go by

I Rolling Stones sono una longeva band che ha emozionato ed incantato il pubblico per anni e continua ancora a farlo. Tra le pietre miliari del rock, le loro canzoni sono classici intramontabili, la loro eterna rivalità con i Beatles non smette ancora oggi di interessare. Una delle prime canzoni che i Rolling Stones scrissero è un brano estremamente triste, che non venne subito inciso da loro, ma fu cantato in un primo momento da un’altra artista. Pochi conoscono la versione italiana di questa canzone e la storia che l’ha accompagnata.

La storia di As tears go by dei Rolling Stones

Nel 1964 Marianne Faithfull incide As tears go by, è la sua quindi la prima versione del brano. Tuttavia, esso appartiene ai Rolling Stones, in quanto costituisce una delle loro prime composizioni. Il testo è molto triste e tratta di un uomo ormai anziano che rimpiange la sua gioventù ed osserva i giovani mentre piange. Una dolce ballata sul rimpianto e sulla caducità della vita. Molti pensano sia stata scritta appositamente per Faithfull (all’epoca appena diciassettenne), ma ella lo ha smentito nella sua autobiografia:

As Tears Go By non fu, contrariamente al folklore popolare, scritta per me, ma mi si adattava così bene come se lo fosse stata.

Un anno dopo i Rolling Stones incisero la loro versione che divenne una delle più conosciute e amate della band.

La versione italiana di As tears go by

Sappiamo tutti che tradurre in italiano le canzoni straniere è sempre stata un’abitudine, quindi non ci deve sorprendere che anche dei Rolling Stones esistano simili versioni. As tears go by divenne quindi Con le mie lacrime. La particolarità di questa versione è che fu la band stessa ad eseguirla e quindi è lo stesso frontman Mick Jagger a cantarla. In altri casi si trattava, invece, di vere e proprie cover eseguite da altri cantanti italiani. Gli esempi sono molteplici, Adriano Celentano in questo fu uno dei cantanti che ne fece di più. I Rolling Stones vollero realizzare una versione italiana della loro canzone per farsi conoscere di più nel mercato italiano ed effettivamente ci riuscirono. La traduzione è anche piuttosto fedele, nonostante come ben sappiamo l’originale sia sempre meglio. Gli Stadio, gruppo pop rock italiano, fecero una cover di questa versione italiana che ebbe grande successo.

Il sole sta per tramontar
Dei bimbi corrono a giocar
Visi che sorridono
Ed io son qui
Con le mie lacrime così
Con la ricchezza io potrei
Comprare quello che vorrei
Ma la gioia semplice
Perciò son qui
Con le mie lacrime così. 
Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.