gtag('config', 'UA-102787715-1');

Rolling Stones, Mick Jagger: “Questa è la canzone più folle della band”

Nel corso della loro storia infinita, i Rolling Stones sono riusciti a sfornare una lunghissima serie di canzoni straordinarie. Il frontman Mick Jagger spiega qual è stata, secondo lui, l’unica canzone che può essere definita come “la follia definitiva”. Un brano folle, totalmente diverso rispetto agli altri, che però non è stato particolarmente gradito dall’altro leader della band rock, il chitarrista Keith Richards.

Una canzone che Mick Jagger considerava come uno sballo

Ogni artista ha le sue canzoni preferite. È il caso anche di Mick Jagger, che nel 1998 è stato intervistato dal giornalista Jonathan Cott della rivista Rolling Stone. Quest’ultimo ha parlato dello spirito rivoluzionario della band britannica, opposto rispetto ai valori tradizionali diffusi negli anni ’60. Quindi, ha citato una serie di brani con tematiche anticonformiste, tra i quali spiccavano Mother’s Little Helper19th Nervous Breakdown e, soprattutto, “Have You Seen Your Mother, Baby, Standing in the Shadow?”.

È proprio quest’ultima canzone ad aver lasciato un’impronta indelebile nel percorso artistico di Jagger, che ha manifestato le sue impressioni a riguardo. “È stato uno sballo assoluto. Dopo aver suonato questa canzone, ci siamo totalmente fermati. Non ce la facevo più a fare nient’altro”. Di sicuro, il titolo dedicato ad una madre vista in piedi nell’ombra incuriosirebbe chiunque volesse ascoltare un pezzo del genere.

Il significato del brano più folle della band

Qual è il significato del testo di “Have You Seen Your Mother, Baby, Standing in the Shadow?”. Come spesso succede nei capolavori, un brano di questo tipo può nascondere mille sfaccettature. Mick Jagger non ha risolto il dilemma, anche se sembra come un testo contro la tradizione o qualsiasi sorta di catena. Ha confermato che il suo soggiorno negli Stati Uniti ne ha influenzato i contenuti.

“Ho trascorso tanto tempo in America e ciò ha influenzato le mie canzoni, tutte scritte da quelle parti”, si inserisce Mick. “Si tratta di un luogo ideale per comporre, dato che vieni bombardato per tutto il tempo da vari temi e vuoi metterli sotto forma di canzone”. Al tempo stesso, questa canzone folle, così come definita da Jagger, non era assolutamente gradita da Keith Richards. Scopriamo le motivazioni.

Perché Keith Richards non apprezzava la traccia

“Ho adorato la traccia di Have You Seen Your Mother, Baby, Standing in the Shadow?, ma non mi è mai piaciuto la versione sul disco”, così esordisce il chitarrista a riguardo. “Il brano è stato tagliato, masterizzato e mischiato male. Eravamo così entusiasti perché abbiamo eseguito il brano in pista e ciò ci ha gasato. Per il resto, il pezzo è stato composto in maniera molto affrettata. I nastri stavano volando via ed erano stati persi. Per completare tutto, abbiamo impiegato più di due settimane. Avevamo quasi perso ogni senso ritmico”.

I riscontri da parte del pubblico sulla canzone più folle di sempre

Have You Seen Your Mother, Baby, Standing in the Shadow? è stata incisa sotto forma di singolo nel 1966. Quindi, è stata inclusa nella compilation Big Hits (High Tide and Green Grass), nella versione riservata al pubblico britannico. Il pubblico non ha apprezzato particolarmente il brano, dato che al massimo ha raggiunto la nona posizione della Billboard Hot 100. Per una band come i Rolling Stones, in grado di piazzarsi quasi sempre al numero 1 delle classifiche, non è nulla di speciale. Tutto ciò nonostante si tratti indubbiamente di un brano dal notevole successo.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)