Rolling Stones, tour 1972, sesso droga & rock 'n' rol

I Rolling Stones e il tour del 1972: l’evento che cambiò la storia della musica

I Rolling Stones sono uno dei gruppi più famosi e influenti della musica. Nemici artistici dei Beatles, i Rolling Stones sono stati tra quei gruppi che hanno dettato le regole del rock. Con il loro tour del 1972, hanno dato inizio allo stile di vita “Sex, drugs and rock’n roll” (sesso, droga e rock’n roll), imitato poi dai successivi gruppi. Ecco quindi il racconto dei Rolling Stones e del tour del 1972.

Le foto degli Stones degli anni ‘70 e l’album Exile on Main Street

La “Morrison Hotel Gallery”, sito che cura le più grandi mostre di foto musicali destinate alla vendita o all’esposizione, ha pubblicato delle foto dei Rolling Stones che risalgono agli anni ’70. Gli scatti riguardano il tour del 1972 intrapreso dalla band per promuovere l’uscita del nuovo disco, “Exile on Main Street”. Secondo i curatori della “Morrison Hotel Gallery” si trattò di un evento cruciale che cambiò la storia del rock poichè si addentrò in un territorio musicalmente e commercialmente inesplorato.

Il tour rivoluzionario del 1972

Secondo la “Morrison Hotel Gallery”, si potrebbe affermare che il famoso motto “Sesso, droga e rock’n roll” sia stato ispirato proprio dal tour degli Stones. La band non aveva più fatto concerti negli U.S.A. dal disastro di Altamont, festival organizzato nel 1969 e durante il quale vi furono risse, feriti e anche morti.
Dopo quel fatto spiacevole, il gruppo fece più attenzione alla sicurezza: cominciò a viaggiare su voli privati, a spostarsi in limousine e a far costruire palchi più alti per evitare che il pubblico vi salisse sopra, invadendolo.

Il sito spiega che i Rolling Stones, in quel momento, erano il gruppo più famoso al mondo e avevano bisogno di soldi. Fu così che intrapresero un tour diverso da tutti gli altri e definisce “leggenda” ciò che fece la band nel 1972. Si potrebbe dunque affermare che la frase “Far festa come una rockstar” sia nata proprio durante giugno e luglio del 1972, mesi in cui si svolse l’immenso tour.

L’immensa eredità del tour del 1972 dei Rolling Stones

Gli Stones scoprirono le potenzialità dei grandi tour che non furono più solo un susseguirsi di concerti per promuovere un nuovo album: cominciò a trattarsi di veri e propri eventi di massa.
Il sito afferma che prima di allora, non era mai stato fatto nulla di simile e quel tour del 1972 diventò un modello su larga scala non solo per quanto concerne la musica, l’organizzazione e i problemi legali, ma per tutto ciò che riguarda donne, droghe, la dissolutezza e il divertimento in generale.

Quell’estate i Rolling Stones crearono un nuovo modo di essere rockstar non più solo legata alla musica ma a un’immagine, a uno allo stile di vita, successivamente imitato da altre band.
Il sito racconta ancora del jet privato con la lingua, dei tirapiedi, dei giornalisti, delle doghe e dell’orgia di 4 giorni al Playboy Chicago House sono solo alcuni elementi di quel tour leggendario che ha segnato per sempre la storia della musica.

Share

Classe 1997. Studentessa alla facoltà di lettere moderne e contemporanee di Torino. Sono una vera appassionata di musica, soprattutto anni '60, '70 & '80. Suono la chitarra dall'età di sette anni. Mi piacciono anche la pittura, la letteratura, la poesia… Aspirante giornalista e scrittrice. Per me la musica è l'elemento indispensabile per la sopravvivenza dell'uomo. "Senza musica la vita sarebbe un errore" Friedrich Nietzsche. (giuliacantu97@gmail.com)