gtag('config', 'UA-102787715-1');

Sabaton, la band svedese è rimasta coinvolta in un incidente stradale in Tunisia

I membri dei Sabaton, il gruppo heavy metal svedese, hanno rischiato seriamente di morire pochi giorni fa. La band si trovava in Tunisia per girare le riprese di un nuovo videoclip e, mentre erano in macchina nel deserto del Sahara, sono stati coinvolti in un brutto incidente automobilistico.

Fortunatamente, il peggio è stato evitato: tutti i membri coinvolti nell’incidente stanno bene. A parte qualche ferita e qualche contraccolpo, i musicisti non hanno riportato lesioni gravi. In ogni caso la band, formatasi a Falun nel 1999, ha dovuto cancellare tutte le date imminenti del loro tour.

I membri del gruppo hanno rassicurato i fan su i vari canali social

I membri del gruppo, tramite i canali social ufficiali, hanno pubblicato alcune foto dell’incidente brutale e allo stesso tempo hanno rassicurato i fan con queste parole:

“Pochi giorni fa mentre eravamo in Tunisia siamo stati coinvolti in un brutto incidente stradale, proprio mentre tornavamo dalle riprese di un video nel deserto del Sahara. Siamo tutti rotti e sanguinanti, pieni di lividi e botte. Siamo comunque felici di essere sopravvissuti e di sapere che presto potremmo guarire completamente.” 

“Tuttavia, dopo aver consultato l’equipe medica e valutato le nostre ferite, siamo certi di non poter svolgere il concerto in programma in Polonia. Ad ogni modo, ritorneremo in piene forze ad ottobre per il tour in Nord America e torneremo a Danzica quanto prima. Nel frattempo vorremmo condividere con voi alcune foto private delle riprese nel deserto del Sahara e dell’incidente. Grazie per la comprensione. La band.”

Appena poco più di un mese fa i Sabaton avevano annunciato le date del tour che li porterà in giro per l’Europa nel 2020. Noi amanti del rock non possiamo fare altro che augurare una pronta guarigione a tutti i componenti del gruppo, sperando di rivederli quanto prima sul palco.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)