gtag('config', 'UA-102787715-1');

Slash: 5 motivi per cui è il miglior chitarrista del mondo

Nel corso degli anni, il chitarrista dei Guns N’Roses, Slash, è stato al centro di diversi dibattiti sul suo livello tecnico e sul suo apporto sulle generazioni di musicisti più moderne. Quest’ultimo è, indubbiamente, particolarmente profondo. Gran parte dei riff più evocativi degli anni ’80 e ’90 provengono, infatti dalle sue corde e dalle sue dita. Ad oggi, la chitarra di Slash è tra le più iconiche; il suo sound è tra i pochissimi riconoscibili sin dalle prime note, nonostante il suo utilizzo abbastanza recidivo di lick di base.

Slash viene da molti considerato come uno dei migliori chitarristi del mondo, sebbene, altrettanti appassionati, musicisti e addetti ai lavori, abbiano scavato in maniera particolarmente approfondita nelle sue abitudini stilistiche; in modo da constatare che, secondo loro, il suo modo di suonare sia ampiamente sopravvalutato. In questo articolo, abbiamo deciso di soffermarci sulle straordinarie peculiarità che hanno consacrato Slash alla leggenda, rendendolo uno dei migliori chitarristi al mondo.

5) Le influenze di Slash sono i migliori chitarristi del mondo

Lo stile di Slash affonda le radici nel playing di alcuni dei più grandi chitarristi di tutti i tempi. In diverse occasioni, infatti, il leggendario chitarrista dei Guns N’Roses ha tessuto le lodi degli eroi della sei corde che hanno fatto la storia del Rock. Slash ha spesso citato, tra le sue massime influenze, grandi nomi come quelli di Jimi Hendrix, Eric Clapton, Jeff Beck, Jimmy Page e Keith Richards. Questo, ha permesso al chitarrista di creare una base particolarmente forte e stabile per la costruzione degli iconici riff delle band nelle quali milita e per la scrittura di assoli madidi di passione.

4) I suoi sono alcuni dei migliori lick di tutti i tempi

Nel corso degli anni, Slash ha dato spesso prova di avere dei gusti musicali particolarmente sopraffini. I suoi, sono alcuni dei migliori lick di chitarra mai scritti. Non a caso, Slash rappresenta una vera e propria istituzione in diversi generi; dal Blues Rock alle sfaccettature più furiose del genere. Slash non si è mai presupposto di raggiungere la perfezione; il suo playing, semplicemente immenso, si erge sull’adrenalina e sull’elevatissimo apporto emotivo che ripone nella sua musica.

3) Lo stile di Slash si compone di diversi generi

Slash è stato capace di crearsi uno stile inimitabile, basandosi su un playing particolarmente spartano e privo di fronzoli. Il suo modo di suonare è il frutto di inflessioni Blues, Rock e Metal. Slash è riuscito ad uscire dagli standard, infrangendo i limiti stessi dei generi attraverso i quali è passato alla storia. Possiamo definire Slash il miglior chitarrista mainstream del mondo per la semplicità con cui esegue fraseggi carichi di adrenalina allo stato puro.

2) Il suo playing è “reale”

Abbiamo già accennato al fatto che lo stile chitarristico di Slash sia semplice e si basi su pochi asserti in quanto a tecnica ed esecuzione. Questo, rappresenta per molti, in realtà, un tallone d’Achille; un errore madornale da parte del chitarrista che, privandosi di una mole indefinita di effetti e, non approfondendo il suo stile in quanto a scale e virtuosismi, si renda incapace di regalare attimi memorabili ai suoi milioni di fan in tutto il mondo. I grandi appassionati del genere e,in particolare, della Rock Band di Los Angeles nella quale milita ormai da decenni, però, sanno benissimo che la semplicità di Slash sia una delle Chiavi di Volta per il successo dei Guns N’Roses e per la brillante carriera da solista dell’artista.

1) Il carisma di Slash lo rende uno dei migliori chitarristi al mondo

Sul palco, Slash è una mina vagante. Le sue esibizioni sono un concentrato di emozioni; un turbine d’eccitazione dal quale è impossibile non uscire strabiliati. Sebbene questa voce della classifica possa sembrare fuori contesto rispetto all’analisi delle peculiarità tecniche del chitarrista, il carisma e il modo di tenere il palco si rivelano, sempre, una costante per il successo di un gruppo o di un artista. In questo senso, Slash è semplicemente infallibile. Le sue esibizioni incendiare ipnotizzavano il pubblico, soprattutto negli anni d’oro dei Guns N’Roses. Oggi, a 55 anni, Slash continua a tenere testa a decine di migliaia di spettatori come pochi altri suoi colleghi.

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)