gtag('config', 'UA-102787715-1');

Slipknot, niente può fermare l’esibizione di Corey Taylor (VIDEO)

Gli Slipknot sono così, prorompenti e con nessuna voglia di fermarsi neanche nei momenti più difficili. Nemmeno quando una semplice esibizione sembra impossibile per cause di forza maggiore. Lo ha dimostrato anche il frontman e musicista Corey Taylor, che in occasione di un concerto finlandese ha continuato a cantare e suonare nonostante un problema fisico che sembrava non di poco conto.

Cosa è successo a Corey Taylor durante un concerto in Finlandia

La situazione risale allo scorso 24 febbraio, giorno durante il quale gli Slipknot erano all’Hartwall Areena di Helsinki, in Finlandia, per portare avanti il loro tour europeo. Prima di salire sul palco, il leader della band americana nata nel 1995 a Des Moines è stato centrato in pieno da una bombola di ossigeno, che gli ha fatto male il piede. Il dolore si è sentito fin dal primo momento, con l’artista che temeva addirittura di essersi fratturato le ossa. Per fortuna, i controlli del caso non hanno confermato le prime impressioni.



Nonostante il particolare infortunio, Corey Taylor non si è perso assolutamente d’animo. È salito comunque sul palco finlandese e si è esibito regolarmente nel concerto dal vivo del gruppo con il quale suona da oltre due decenni. Il live si è così concluso senza particolari patemi, con il cantante che ha potuto esprimere la sua tipica grinta nelle varie performance rock.

Le parole di Corey Taylor nei riguardi dei suoi fan

Durante una fase importante del concerto nordico, Corey Taylor ha parlato con i fan della band, definiti anche con l’appellativo di maggot. Ecco cosa ha detto in base ai filmati disponibili su Internet e alle parole pubblicate da siti di settore come Metalsucks.net“Mentre stavo salendo sul palco – così esordisce il frontman degli Slipknot – una bombola di ossigeno è caduta atterrando sul mio piede”.



Nei primi momenti che hanno fatto seguito all’incidente, Corey si sentiva “abbastanza sicuro di essermi rotto le ossa del mio piede”. Tuttavia, un inconveniente del genere non sarebbe bastato in alcun modo a fermare uno spettacolo che sarebbe dovuto andare avanti ad ogni costo. “Forse dovrò zoppicare qua e là sopportando un po’ di dolore, ma vi darò tutto me stesso come sempre”. Il cantante ha fatto proprio in questo modo, continuando ad esibirsi nella sua performance senza intoppi di vario genere. Quindi, Taylor ha rivolto una domanda di incitamento nei confronti dei fan finlandesi: “Voi mi continuerete a dare tutto quello che avete?”.

Con questa situazione poco piacevole, ma affrontata con la massima maestria, gli Slipknot hanno così portato a termine un tour europeo iniziato il 14 gennaio a Dublino, in Irlanda. Lo scorso 11 febbraio, la band metal si era esibita presso il Mediolanum Forum di Assago a Milano, portando tutta la loro energia anche in Italia.



Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)