Sultans of Swing: La strana storia di Mark Knopfler

Tra le canzoni più famose nel mondo del rock possiamo citare Sultans of Swing, scritta da Mark Knopfler. Il cantante e chitarrista britannico è considerato “l’uomo tranquillo del rock”, per via della sua riservatezza e della sua modestia, caratteristiche lontane dagli standard dei personaggi di questo genere.

Sultans of Swing è stata distribuita nel 1978 come singolo dei Dire Straits. Il brano fu subito un successo tra la critica, raggiungendo subito il vertice delle classifiche. Con virtuosismo e un ottimo assolo finale, Sultans of Swing si conferma una delle migliori creazioni di Mark Knopfler, che però ha recentemente dichiarato come, quello del successo del brano, non sia stato un periodo semplice.

Sultans of Swing: Dall’anonimato alla fama

Il brano Sultans of Swing portò rapidamente sotto i riflettori la band dei Dire Straits, ma per Mark Knopfler le sensazioni furono diverse:

<<Mi sentivo come se avessi lavorato una vita intera per arrivarci.>>
Ha dichiarato il l’artista britannico, che ha poi spiegato come dal brano che lo ha portato dall’anonimato alla fama non ha guadagnato niente. Infatti, sebbene il brano abbia raggiunto facilmente la vetta delle classifiche, gli accordi con la casa editrice Deptford rimasero gli stessi del primo contratto, con la band che non avrebbe guadagnato nulla per i primi 18 mesi del contratto.

<<In sostanza, ero al primo posto delle classifiche di tutto il mondo con questa canzone ma non ci ho guadagnato un soldo per molto tempo.>>

Alla fine le cose cambiarono, con i Dire Straits che provarono a rinegoziare gli accordi visto l’enorme successo di Sultans of Swing.

<<Gli accordi sono stati cambiati e in cambio noi abbiamo garantito più album, funziona così, fino a che non riesci a guadagnare i giusti compensi.>>

Mark ha successivamente parlato di altre difficoltà riguardanti quel perido:

<<Conosco molti musicisti che non hanno mai scaricato un furgone, mi dispiace per loro perchè se non hanno fatto mai niente del genere non possono capire cosa significa.>>

Il testo di Sultans Of Swing

Il brano racconta la storia di un gruppo jazz, i Sultans of swing, composto da lavoratori londinesi che sono concentrati solo sul creare musica, ignorando tutto il resto. Si esibiscono solo il un piccolo locale di Londra, ed è in questo locale che si verificano alcune delle scene descritte nel testo della canzone. Tra le varie scene troviamo dei ragazzi vestiti alla moda che ignorano il gruppo o due membri del gruppo impegnati a suonare.

 

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.