gtag('config', 'UA-102787715-1');

The Doors: ecco come i membri del gruppo scoprirono il significato di “Mr. Mojo Risin”

Jim Morrison, iconico frontman dei Doors e figura chiave della rivoluzione culturale degli anni sessanta, è stato uno dei più grandi artisti che la storia della musica abbia mai conosciuto. Jim, nato James Douglas Morrison, insieme ai suoi Doors ha rivoluzionato completamente il concetto di musica, ispirando centinaia e centinaia di altri artisti. Morrison. Cantautore, poeta e leader carismatico, Jim Morrison era anche noto come “il Re Lucertola” e… “Mr. Mojo Risin“.

Quando Jim Morrison divenne Mr. Mojo Risin

Il batterista dei Doors, John Densmore, in una recente intervista radiofonica per Ultimate Classic Rock, si è soffermato proprio sul nome “Mr. Mojo Risin” (verso ripetuto più e più volte nella celeberrima L.A. Woman). Ancor prima che l’iconico frontman dei Doors svelasse ai suoi colleghi il reale significato della frase, Densmore ne aveva già colto il ritmo e l’incredibile energia: “Mr. Mojo Risin ha contribuito in un modo non indifferente a ispirare il ritmo e l’energia di un grande classico dei Doors “L.A. Woman“.

Il batterista dei Doors, nella sua lunga conversazione con Uncle Joe Benson, si è poi soffermato sul suono e sul ritmo del brano: “Abbiamo rallentato alcuni versi come “Cops in cars, the topless bars/ Never saw a woman so alone, so alone, so alone” e poi lui ha iniziato a ripetere “Mr. Mojo Risin” e io ho pensato “ah bene ora stiamo crescendo, bisogna accelerare il tempo.”

Nel brano L.A. Woman, estratto dal sesto album della rock band statunitense, il Re Lucertola ripete quasi come fosse un mantra “Mr. Mojo Risin, Mr. Mojo Risin”. Ma da dove deriva questo nome e, soprattutto, che cosa significa?

Il significato della frase e le parole del batterista John Densmore

Il significato è stato svelato dallo stesso Jim Morrison al batterista John Densmore una volta terminata la canzone. “Jim scrisse su un pezzetto di carta Mr. Mojo Risin e disse: ‘guarda John, dai un’occhiata…’ e poi ha iniziato a scambiare le lettere con delle frecce ed è uscito fuori ‘Jim Morrison’. La prima cosa che ho pensato fu “Oh mio dio, questo tizio è un genio”.

Mr. Mojo Risin, infatti, altro non è che l’anagramma di ‘Jim Morrison’. Il significato, piuttosto emblematico, è interpretabile più o meno come “Il signor Mojo risorge” oppure, ancora, “il signor Mojo nasce”. Frase che, secondo molti, è riconducibile ad un’aspirazione diversa, ad un nuovo inizio, ad una “rinascita” appunto. L’interpretazione, ad ogni modo, resta ancora oggi uno dei tanti misteri legati all’enigmatica figura di Jim Morrison.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)