Led Zeppelin, accusa di plagio per Stairway to Heaven, 100 musicisti a favore dei Led Zeppelin

Tool, Judas Priest e Linkin Park si schierano a favore dei Led Zeppelin

Il nuovo processo contro i Led Zeppelin è ormai imminente, e Stairway to Heaven potrebbe essere presto accusata di plagio. Il capolavoro dei Led Zeppelin è stata da sempre accusata di contenere un plagio all’arpeggio iniziale di Taurus degli Spirit, anche se il processo effettuato nel 2016 aveva portato a smentire queste affermazioni; tuttavia, i difetti di forma riscontrati – con la giuria che non ha confrontato i due brani ma soltanto gli spartiti – aveva negato la possibilità di plagio; ora, alla luce di un processo che potrebbe cambiare il destino di una delle canzoni più belle nella storia della musica, più di 100 musicisti si sono schierati a favore dei Led Zeppelin.

Il processo ai Led Zeppelin per il plagio di Stairway to Heaven

Tutti conoscono la storia di Stairway to Heaven che, al di là del grande successo, è stata toccata – durante la propria storia – anche da diverse accese: dal presunto messaggio satanico che si potrebbe individuare se si ascolta la canzone al contrario fino all’accusa di plagio mossa dagli eredi del chitarrista degli Spirit, che ha realizzato un arpeggio di chitarra che sarebbe stato plagiato da Jimmy Page.

Secondo le accuse, il grande capolavoro dei Led Zeppelin si baserebbe su un assolo che è stato smentito in tribunale nel 2016: il processo, però, è stato annullato per vizi di forma e sarà ripetuto. La giuria, in effetti, non ha ascoltato le due canzoni ma ha soltanto confrontato gli spartiti, sancendo la mancanza di plagio: per questo motivo, se l’esito del processo dovesse essere differente, una delle canzoni migliori di sempre potrebbe vedere la sua storia radicalmente cambiata. 

Quali musicisti si sono schierati a favore dei Led Zeppelin

Se Stairway to Heaven viene accusata di plagio non soltanto si determinerebbe un cambiamento sostanziale nella storia della musica, ma si creerebbe un precedente anche molto importante, in grado di mettere a rischio tante canzoni realizzate nel corso del tempo. 

Per questo motivo, oltre 100 musicisti si sono schierati a favore dei Led Zeppelin supportando la loro integrità: tra i migliori ci sono Judas Priest, Tool, Korn e Linkin Park, ma non mancano anche esponenti di Nile Rodgers, Sean Lennon , Jason Mraz, Max Martin , The-Dream, nonché membri di Primus , Tears For Fears , Heart, A Perfect Circle , Puscifer, Dust Brothers, Little Big Town e Autolux. Il gruppo piuttosto ampio chiede di valutare il diritto d’autore sulle canzoni escludendo elementi come arpeggi o accordi, perchè altrimenti si creerebbe “un rischio significativo di soffocare la creatività, causando contenziosi eccessivi e ingiustificati”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.