Tributo ai Queen: la banda dell'Università dell'Ohio suona i pezzi celebri della band

Tributo ai Queen: la banda dell’Università dell’Ohio suona i pezzi celebri della band

Il giorno di Freddie Mercury e dei Queen

Il 5 settembre è un giorno in cui tutti i dissidi, tutti gli scontri su chi sia il meglio, il peggio o il più normale si fermano. Perchè è il giorno del compleanno di Freddie Mercury, il giorno dei Queen. Un giorno in cui qualsiasi cosa è giusta per ricordare una delle voci più belle di sempre e, al contempo, uno dei leader migliori e più carismatici che la storia della musica abbia potuto conoscere. E se in molti si sforzano di fare un tributo ai Queen e a Freddie Mercury attraverso ogni modalità possibile, c’è chi ci è riuscito attraverso la passione per la musica, e la devozione a una delle band migliori che la storia abbia creato.

Il tributo ai Queen della banda dell’Università dell’Ohio


Il tributo ai Queen di cui parliamo, infatti, è stato quello della banda dell’Università dell’Ohio. La banda ha deciso di celebrare la musica di Freddie Mercury e Brian May attraverso un’esibizione a dir poco incredibile.

Il contesto, ovviamente, non poteva che essere quello relegato all’Università stessa: l’esibizione è arrivata, infatti, in occasione dell’apertura della stagione contro l’Oregon State University. Quale miglior modo per unire l’utile al dilettevole, servendosi di un asso nella manica così pregiato? La banda ha suonato tre capolavori della band britannica, come “We Will Rock You“, “Crazy Little Thing Called Love“, “Bohemian Rhapsody“. Non sono mancate altre canzoni che hanno onorato nel miglior modo possibile la manifestazione, e divertito gli spettatori.

Non solo: un’ottima banda che voglia dirsi tale è in grado anche di marciare! E la marcia non è mancata: la banda ha, infatti, marciato in modo da ottenere la scritta QUEEN e poi la caratteristica posa di Freddie Mercury.

Le congratulazioni da parte di Brian May

Se c’è qualcuno che è sempre attento su ciò che accade nel mondo e viene destinato a Freddie Mercury e ai Queen, quel qualcuno non può che essere Brian May. Il tributo ai Queen è stato accolto dal musicista, compositore e chitarrista britannico che si è servito di un post Instagram per sottolineare tutta la sua contentezza nel vedere una tale attenzione. Ovviamente, non potevano mancare le congratulazioni da parte di Brian May.

May ha, infatti, postato sul suo profilo ufficiale due foto che ritraggono la banda prima formare il nome Queen, poi la caratteristica posa di Freddie Mercury. Queste le parole ad accompagnare le foto: Questo è veramente incredibile !!! Che incredibile lavoro ci è voluto per questa performance. Rispetto !!! E GRAZIE RAGAZZI. Onorato !!  Bri

Il britannico ha anche allegato il video dell’esibizione della banda dell’Università dell’Ohio.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.