gtag('config', 'UA-102787715-1');

Twisted Sister: Quella volta che French offese i Nirvana

Nato John French Segall, a New York, il 20 luglio del 1952, Jay Jay French è il chitarrista e tra i membri fondatori della famosissima Heavy Metal Band dei Twisted Sister. French è il più giovane di due fratelli, nati da Louis Segall ed Evaline French. Era il 1966 quando il chitarrista entrò a far parte della sua prima band, The Bats. Nel 1972, i Wicked Lester, band in cui hanno militato anche i futuri Kiss Paul Stanley e Gene Simmons, lo invitarono a prendere parte al progetto, ma French decise di rifiutare. Verso la fine dell’anno, in dicembre, French entrò nei Silverstars che, un anno dopo, sarebbero diventati i Twisted Sister.

Ad oggi, French è l’unico membro originale della band, avendone fatto parte dal 1975 al 1980 e dal 1988 a oggi. Nonostante i numerosissimi cambi di rotta, i Twisted Sister oggi continuano ad esistere e raccolgono sotto la propria ala, milioni di fan. Jay Jay French è ancora uno dei chitarristi di maggior impatto nella scena Metal moderna, avendo all’attivo 40 dischi d’oro e di platino.

I Twisted Sister hanno scritto alcune delle pagine più importanti nella storia dell’Hair Metal, ma negli anni ’90, la rivoluzione sonica del Grunge spazzò via il genere che, in ogni caso, aveva imperversato in vetta alle classifiche internazionali, per tutto il decennio precedente. I Twisted Sister risentirono profondamente dell’impatto del Grunge sulle scene e, French, non si riservò da scagliare parole particolarmente pesanti nei confronti dei Nirvana. Le abbiamo raccolte in quest’articolo.

Le parole di French dei Twisted Sister sui Nirvana

È stato nel corso di un’intervista con Daniel Sarkissian che, il leggendario chitarrista di una delle band simbolo dell’Hair Metal, si è rivolto aspramente contro i Nirvana, capostipiti del Seattle Sound. French dei Twisted Sister ha parlato del Grunge in generale, per poi riferirsi in senso stretto ai Nirvana, dicendo: “Parlai con Vito Bratta dei White Lion di come il Grunge avesse influenzato la scena Glam Rock del decennio precedente. Ricordo che mi disse testualmente di non aver toccato la sua chitarra per nove mesi. Poi proseguì, dicendo di aver capito che fosse finita dopo aver ascoltato Smells Like Teen Spirit.

Successivamente, French è andato avanti, affermando: “Poco tempo dopo l’uscita di Nevermind, MTV è cambiata radicalmente. Come in ogni wave, esistevano buone e cattive band, ma credo esistano band Grunge davvero pessime”. Infine, però, French dei Twisted Sister ha avuto modo di ricredersi, infatti, proprio in merito ai Nirvana ha detto: “Devo dire che adesso rispetto molto Kurt Cobain. […] All’inizio ho creduto che i Nirvana fossero davvero tra i peggiori. Poi ho avuto modo di ricredermi. Penso che Kurt Cobain sia stato un cantautore straordinario”.

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal.