gtag('config', 'UA-102787715-1');

UFFICIALE: Dave Grohl parteciperà al Dimebash 2020

Dave Grohl è il prototipo della vera rockstar: prima batterista dei Nirvana, poi frontman dei Foo Fighters, il cantautore statunitense è riuscito a fare della sua passione un motivo di successo.

Dave Grohl: uno dei protagonisti del Dimebash 2020

Il musicista di Warren, per il secondo anno di fila, sarà uno dei protagonisti del Dimebash: l’evento organizzato per celebrare la memoria dell’ex chitarrista dei Pantera Dimebag Darrell. Il musicista, come ben sapete, fu assassinato da un suo stesso fan nel dicembre del 2004,durante uno show dei Damageplan.

A confermare la presenza di Grohl è stata la stessa Rita Haney, ex compagna di Darrell e organizzatrice dell’evento.
“Questo è il quindicesimo anniversario da quando Darrell non c’è più. L’evento è un pretesto in più per ritrovarci con amici e familiari, onorando la memoria di chi ha portato tanto amore nelle nostre vite.” Ha spiegato la donna, aggiungendo: “Il Dimebash è un qualcosa che non si può spiegare: è amore, gioia, allegria, sorrisi e pace. Si respira un’aria speciale che almeno una volta bisogna assaporare di persona.”

L’evento benefico-musicale si terrà il prossimo gennaio presso l’Observatory Orange County di Santa Ana, in California. Altri artisti verranno confermati nei prossimi giorni, mentre i biglietti sono già disponibili sul sito ufficiale dell’evento DimebagDarrell.com.

Il nuovo album dei Foo Fighters

La rock band dei Foo Fighters, nata a Seattle nel 1994, è finalmente pronta a pubblicare un nuovo album. Certo, la band capitanata da Dave Grohl è stata impegnata su più fronti negli ultimi mesi, ma questo non ha impedito ai ragazzi di pensare al prossimo lavoro in studio. Sull’argomento è intervenuto il batterista del gruppo Taylor Hawkins. L’uomo, in un’intervista rilasciata al settimanale Kerrang!, ha spiegato: “Presto pubblicheremo un nuovo album, se ne parla già da tempo in verità. Da quel che ho sentito io, il nostro impavido Dave ha già preparato qualcosa. Non vorrei sbilanciarmi troppo, ma credo che faremo qualcosa anche per il 25esimo anniversario della band. Lo sapete come siamo fatti, difficilmente ci fermiamo.“

L’anno prossimo, infatti, la band di Seattle festeggerà i 25 anni dall’uscita del primo disco, intitolato proprio “Foo Fighters”: è in programma, quindi, un tour celebrativo oltre che un nuovo album.“Dietro ogni album si nasconde un gran lavoro, tra demo, registrazioni e tutto il resto. Si, è un processo lungo ma sono sicuro che riusciremo a completare tutto entro il 2020” ha aggiunto il batterista statunitense Oliver Taylor Hawkins.

I Foo Fighters rappresentano, senza dubbio, una delle realtà musicali più imponenti degli ultimi anni: il talento e le abilità di Dave Grohl non sono, però, le uniche armi di questa band. La notizia di un possibile nuovo album ha riempito di gioia i cuori dei migliaia di fan del genere. Il nuovo lavoro, infatti, arriva a distanza da 2 anni dall’ultimo disco, Concrete and Gold, pubblicato il 15 Settembre del 2017.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)