gtag('config', 'UA-102787715-1');

Uno Youtuber costruisce una chitarra a specchi infiniti, il video diventa virale in rete

Nel corso della storia della musica contemporanea, la chitarra elettrica si è affermata, a più riprese come un’invenzione fondamentale per i diversi panorami socioculturali intercorsi nei decenni e, soprattutto come un’innovazione tecnologica straordinaria. Date le linee sinuose e la moltitudine di sonorità rese disponibili dalla chitarra, i suoi fautori hanno dimostrato di essere alcuni tra i musicisti più creativi e virtuosi delle scene musicali dell’ultimo mezzo secolo. Le mutazioni del panorama chitarristico contemporaneo sono state innumerevoli, avendo portato la sei corde ben oltre i propri limiti fisici.

Sebbene, ad oggi, la chitarra non eserciti la stessa egemonia dei suoi anni d’oro nelle classifiche di vendite e nelle opere degli artisti internazionali, rimane comunque uno strumento di punta in ambito musicale, nonché un oggetto di design particolarmente affascinante. Alcuni grandi liutai hanno provveduto ad innovare ulteriormente uno strumento giudicato, quasi all’unanimità, già perfetto; provando a stravolgere le carte in tavola sulla falsariga dei grandi artigiani e inventori che hanno fatto la storia. Attraverso Internet, le menti più brillanti ed intuitive hanno avuto modo di mostrare al mondo le proprie creazioni, diventando, talvolta, virali. È stato il caso di Burls Art, le cui opere occupano un posto di rilievo tra le ricerche di milioni di utenti in giro per il globo. La chitarra a specchi infiniti, costruita dal giovane liutaio, ha impressionato moltissimi appassionati, imperversando sul Web.

La chitarra a specchi infiniti di Burls Art

Arrivati a questo punto della storia del Rock, gli occhi più attenti sono riusciti ad ammirare le chitarre dal design più disparato. La chitarra a specchi infiniti di Burls Art diventata virale su internet, però, spicca per eleganza ed avanguardia estetica. Il Web Influencer Burls Art, ha affermato il suo nome nella comunità di riferimento attraverso creazioni particolarmente stravaganti, uniche nel loro genere. Lo strumento oggetto del nostro articolo sembra, infatti, uscito da un’astronave di un Colossal fantascientifico. L’abile liutaio ha spiegato il processo di creazione della chitarra attraverso un video in cui rivela, inoltre, che l’idea di uno strumento a specchi infiniti sia sopraggiunta dopo aver assistito alla realizzazione di complementi d’arredo che seguono lo stesso disegno di luci.

Lo strumento è stato realizzato con legno con finitura argentata, trattato con acrilico trasparente. All’interno del corpo, alloggiano luci a LED che rimbalzano su alcuni specchietti, in modo da creare un effetto ottico, idealmente infinito. Le luci possono cambiare colore ed essere programmate per poter realizzare le figure ed i giochi che si desiderano attraverso un’applicazione su cellulare. Ovviamente, quando si parla di strumenti musicali e, in particolare, di chitarre, il target di riferimento può essere particolarmente esigente. Non limitandosi all’estetica accattivante, però, la chitarra a specchi infiniti presenta un suono del tutto personale; capace sicuramente di mettere d’accordo anche i musicisti più scettici.

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)