gtag('config', 'UA-102787715-1');

1 maggio 1967: il matrimonio di Elvis Presley e Priscilla Beaulieu

Lunedì mattina, ore 9. Un orario un po’ improbabile ma fu proprio quello che scelse Elvis Presley per celebrare le nozze con la sua bellissima fidanzata, Priscilla Beaulieu. La coppia più chiacchierata del rock’n’roll si sposò a Las Vegas, il primo maggio del 1967, in una cerimonia intima con circa un centinaio di invitati. Ecco il racconto della loro turbolenta e romantica storia d’amore.

L’incontro

Elvis e Priscilla si conobbero nel 1959 in Germania. All’epoca Elvis, ventiquattrenne, era soldato nell’esercito statunitense e svolgeva il servizio di leva a Frienberg. Priscilla era invece figlia adottiva del capitano Joseph Beaulieu, trasferitosi dal Texas alla base militare di Weisbaden. La giovanissima Priscilla aveva solo 14 anni quando venne invitata ad una festa a casa di Elvis da un amico in comune: in quell’occasione si conobbero e nel giro di poco tempo iniziò tra i due una bellissima storia d’amore.

La coppia si frequentò per 6 mesi prima che Elvis, nel 1960, venisse congedato dall’esercito. Tornato negli Stati Uniti, Elvis si tenne comunque in contatto con Priscilla. Ovviamente i genitori della ragazza erano contrari alla relazione fra i due, visto il successo sempre maggiore di Elvis e la giovane età di lei. Inizialmente fu quindi molto difficile convincerli a permettere a Priscilla di vivere a Memphis, dove Elvis aveva acquistato una casa. Una volta che la ragazza divenne maggiorenne però, si trasferì in pianta stabile negli Stati Uniti insieme al fidanzato e pochi anni dopo si sposarono.

Il matrimonio di Elvis e Priscilla

La cerimonia di nozze fu molto breve: durò soltanto 8 minuti e fu tenuta dal Giudice della Corte Suprema del Nevada nell’Hotel Aladdin. Soltanto gli amici più stretti e le rispettive famiglie poterono assistere. Per il ricevimento non si badò a spese: oltre 10 mila dollari, cibo di ogni tipo, champagne e un trio d’archi che suonava le ballate romantiche di Elvis. La luna di miele la trascorsero invece in una villa di Palm Springs, oggi diventata un museo.

Elvis e Priscilla si sposarono il 1 maggio 1969 e dopo nove mesi dettero alla luce la loro unica figlia, Lisa Marie Presley. Da qui in poi la loro storia cominciò a precipitare: stando a quanto scritto da Priscilla nel suo memoir, Elvis smise di voler avere rapporti con lei quando divenne madre e iniziò a portare a casa altre donne.

La fine della storia

Il matrimonio fu comunque felice, seppur fatto di alti e bassi. E in effetti, essere sposati con una celebrità di quel calibro non deve essere facile. Si sa infatti che, anche da sposato, Elvis ebbe storie con altre donne. Priscilla doveva sempre mantenere quell’aura di ‘mistero’ nella relazione, non facendosi mai vedere senza trucco o scomposta. In una recente intervista ha anche spiegato che spesso era tenuta a conformare i suoi gusti con quelli di Elvis, per vivere il tipo di vita che voleva lui, finendo invece col perdere se stessa.

Nonostante il grande legame che li univa, la coppia finì col divorziare nel 1973, quando Elvis era già parecchio dipendente dalle droghe. Il divorzio contribuì alla crisi depressiva in cui piombò poi l’artista e dalla quale non riuscì più a uscire. Il re del rock’n’roll morì nel 1977, all’età di quarantadue anni. Anche se non erano ormai più sposati, Priscilla gli restò accanto nei suoi ultimi giorni. La storia d’amore tra i due resta una delle più chiacchierate dello scorso secolo (e ancora oggi).

 

 

Share

Alice Lonardi, classe 1995, laureata in Lingue e Letterature Straniere con specializzazione in Arts Management a Londra. Amante dell'arte in tutte le sue forme: dalla musica, al cinema alla letteratura. Assidua frequentatrice di concerti e in particolare appassionata di pop-punk, post-hardcore e metal. Bassista, pianista, a volte fotografa. Articolista e aspirante giornalista e critica musicale. (alicelonardi@yahoo.it)