11 Febbraio 2014: Greatest Hits dei Queen diventa l’album più venduto della storia

L’11 Febbraio di cinque anni fa l’album dei Queen, Greatest Hits, superò le sei milioni di copie vendute divenendo di fatto il disco più venduto di tutti i tempi nel Regno Unito. Secondo le statistiche e per rendere un’idea, basti pensare che una famiglia inglese su tre ne possiede una copia. All’epoca, appresa la notizia del record, Brian May e Roger Taylor furono molto soddisfatti del risultato raggiunto. Ringraziarono “i fan per lo splendido traguardo, sperando di continuare a intrattenerli anche in futuro”.

Greatest Hits

L’album record viene rilasciato dai Queen il 26 Ottobre del 1981, nella forma di un disco compilation. La tracklist è una raccolta dei singoli più venduti della band britannica dalla loro prima apparizione in classifica con Seven Seas of Rhye nel 1974. L’album arriva fino alla hit del 1980 Flash, anche se nella versione di alcuni paesi venne inclusa Under Pressure, rilasciata assieme a David Bowie nel 1981. I pezzi inseriti nella tracklist variavano da nazione a nazione a seconda di quali singoli avessero avuto maggior successo.

Il successo di Greatest Hist

Al rilascio nel 1981, Greatest Hits si rivelò un successo immediato, salendo al primo posto nella classifica inglese. Vi rimase per quattro settimane. È rimasta nella  UK chart per un totale di 883 settimane e si è aggiudicata il titolo di album più venduto nella storia del paese. Parliamo di oltre sei milioni di copie vendute. È stato certificato otto volte disco di platino negli Stati Uniti ed è l’album commerciale più di successo dei Queen a livello globale  con oltre 25 milioni di copie.

Tracklist britannica

La tracklist in UK contiene diciassette tracce, di cui dieci scritte da Freddie Mercury, cinque da Brian May e due da John Deacon. Nell’edizione del 1981 sul lato A dell’album erano contenuti successi come Bohemian Rhapsody, Another One Bites the Dust e Don’t Stop me Now. Sul lato B si trovavano Somebody to Love, We Will Rock You e We are the Champions.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.