gtag('config', 'UA-102787715-1');

Michael Jackson: Black or White, un brano da Guinness World Record

Il cantante americano Michael Jackson è stato uno dei personaggi più discussi della storia della musica. Ad ogni modo, grazie alle sue canzoni e alla sua spiccata personalità, è entrato di diritto nell’Olimpo della musica. Deceduto il 25 giugno del 2009, il Re del Pop ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita di milioni di persone.

Black or White di Michael Jackson, una canzone da record

I suoi brani sono, ormai, parte integrante dell’immaginario collettivo. Sono davvero tantissime le canzoni degne di nota dell’artista, ballerino e filantropo statunitense: oggi ci concentreremo su una in particolare, Black or White.

Il brano, estratto dall’ottavo album in studio “Dangerous”, è stato pubblicato l’11 novembre del 1991. Il singolo raggiunse sin da subito un successo clamoroso, aggiudicandosi la prima posizione in più di 20 paesi nel mondo.

Black or White è, inoltre, il primo brano in assoluto di Michael all’interno del quale è presente un’intera strofa rap, anche grazie al contributo di Bill Bottrel, a cui fu affidato il compito di “tappare” un vuoto presente nel brano. In effetti la canzone è un mix di hard rock, dance e rap: in puro stile Michael Jackson. Il testo invece, come si può intuire dal titolo, è una chiara denuncia al problema del razzismo.

Black or White: “il video con il maggior numero di spettatori di sempre”

Tuttavia Black or White è ricordato soprattutto per il suo spettacolare video. Il videoclip, curato dal regista hollywoodiano John Landis, è entrato nel Guinness dei primati come brano con più indici di ascolti nella storia della TV mondiale.

Solo il giorno della sua messa in onda raggiunse, infatti, oltre 500 milioni di telespettatori: un vero e proprio evento mediatico! Nel video è chiaro l’intento di predicare pace ed uguaglianza tra le varie etnie. Insomma, quello di Black or White non è un filmato come tanti, è il “video con il maggior numero di spettatori di sempre.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)